Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Il segretario generale Onu, Ban Ki-Moon
Il segretario generale Onu, Ban Ki-Moon
ONU. RAPPORTO DI BAN KI-MOON SULLA PENA DI MORTE

15 settembre 2008: è stato reso pubblico il Rapporto sulla pena di morte del Segretario Generale delle Nazioni Unite. Uno dei punti della risoluzione sulla moratoria della pena di morte, votata a dicembre 2007 in Assemblea Generale, chiedeva infatti a Ban Ki-Moon di riferire sulla questione.
Il Rapporto monitora il rispetto dei diritti dei condannati a morte a partire dai trattati internazionali sui diritti umani e dalle linee-guida stabilite dal Consiglio Economico e Sociale del 1984.
Basandosi sui contributi di Stati Membri, il Rapporto esamina sia le motivazioni per stabilire una moratoria o abolire la pena di morte, sia le ragioni per mantenere la pena capitale.
Il Rapporto include dati statistici aggiornati sull’uso della pena capitale nel mondo e sviluppi importanti, tra cui le moratorie stabilite, a partire dalla 62a sessione dell’Assemblea Generale.
Il Rapporto conferma il trend globale verso l’abolizione della pena di morte, il ruolo importante svolto dalle moratorie negli Stati che cercano di abolire la pena capitale e la possibilità di ulteriore impegno sulla questione.
Nelle sue conclusioni il Rapporto conferma il proseguire del solido e radicato trend globale relativo all’abolizione della pena di morte, come già rilevato in precedenti rapporti del Segretario Generale al Consiglio Economico e Sociale e al Consiglio sui Diritti Umani.
Il contributo di Stati al Rapporto suggerisce che l’introduzione di una moratoria sull’uso della pena di morte sia un passaggio chiave verso la definitiva abolizione legale di questa pratica.
Per quanto riguarda gli Stati che mantengono la pena capitale, il Rapporto sostiene che gli standard a tutela dei diritti dei condannati a morte siano di cruciale importanza per assicurare che la pena sia attuata nel rispetto degli obblighi internazioni degli Stati.
Pur persistendo una differenza tra gli Stati Membri circa l’appropriatezza della pena di morte, le informazioni presenti nel Rapporto suggeriscono che ulteriore lavoro possa essere utilmente svolto su specifiche restrizioni all’uso della pena di morte, come il divieto di esecuzione per specifici gruppi di individui o la proibizione di tortura ed altri trattamenti o punizioni crudeli, disumane e degradanti, nell’applicazione della pena capitale, incluse le condizioni di detenzione nei bracci della morte. (Fonti: Nazioni Unite, 15/09/2008)

Altre news:
IRAN. SU GIORNALE RIFORMISTA APPELLO PER SOSPENSIONE ESECUZIONI
UGANDA. OTTO CONDANNE A MORTE PER OMICIDIO
PENA DI MORTE: S.CRAXI, E' NECESSARIA NUOVA RISOLUZIONE ONU
VATICANO. “CHIESA DA SEMPRE A DIFESA DELLA VITA”
CANADA. OTTAWA ABBANDONA CONNAZIONALE NEL BRACCIO DELLA MORTE IN MONTANA
PENA DI MORTE. FRATTINI, PRESTO NUOVA RISOLUZIONE SU MORATORIA
MALESIA: CONDANNATO A MORTE UN INDONESIANO PER DROGA
PENA DI MORTE. ZAMPARUTTI, GOVERNO SI IMPEGNI PER RAFFORZARE RISOLUZIONE ONU
ONU. ZAPATERO, MORATORIA UNIVERSALE PENA DI MORTE NEL 2015
NIGERIA. GOVERNO OTTENGA COMMUTAZIONI PER CONDANNATI ALL'ESTERO
BOTSWANA. GIUSTIZIATO PER L’OMICIDIO DELLA FIGLIA
INDIA. SEI CONDANNE A MORTE PER OMICIDIO
ITALIA. SI’ DELLA CAMERA A RATIFICA TREDICESIMO PROTOCOLLO
PENA DI MORTE. ZAMPARUTTI, BENE LA RATIFICA DEL 13° PROTOCOLLO MA SERVE IMPEGNO PER RAFFORZARE RISOLUZIONE ONU
LOMBARDIA. CONSIGLIO REGIONALE PER MORATORIA SULLA PENA DI MORTE ANCHE PER TAREK AZIZ
ROMA. MERCOLEDI’ 24 SETTEMBRE PRESENTAZIONE RAPPORTO 2008 DI NTC ALLA LIBRERIA PONTE MILVIO
IRAN. DUE MINORI CONDANNATI A MORTE
USA. CORTE SUPREMA SOSPENDE ESECUZIONE DI TROY DAVIS
ITALIA-LIBIA. D'ELIA: REGIME DI GHEDDAFI INAFFIDABILE
IRAQ. VISITO' ISRAELE, DEPUTATO SUNNITA RISCHIA PENA DI MORTE
MALESIA. CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO
ITALIA-LIBIA: RADICALI, IL GOVERNO RIFERISCA IN PARLAMENTO SULL'ACCORDO CON GHEDDAFI
INDIA. CORTE SUPREMA CONFERMA ASSOLUZIONE
ANP. 67% PALESTINESI CONTRARI ALLA PENA DI MORTE
TEXAS (USA). NONA ESECUZIONE DA INIZIO ANNO
YEMEN. DUE ESECUZIONI PER TRAFFICO DI DROGA E OMICIDIO
GEORGIA (USA). GIUSTIZIATO DOPO 33 ANNI NEL BRACCIO DELLA MORTE
PENA DI MORTE: NESSUNO TOCCHI CAINO ACCOGLIE CON FAVORE IL RAPPORTO DI BAN KI-MOON
ARABIA SAUDITA. COMMUTATE DUE CONDANNE CAPITALI
IRAN. TEHERAN ORDINA SILENZIO STAMPA SU ESECUZIONI

1 2 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits