Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Il Ministro della Giustizia Edward Belfort
Il Ministro della Giustizia Edward Belfort
SURINAME: MINISTRO DELLA GIUSTIZIA, PENA DI MORTE DA ABOLIRE

19 maggio 2014: il Ministro della Giustizia e della Polizia Edward Belfort ha annunciato che il Suriname aumenterà la pena massima a 30 anni quando eliminerà la pena di morte dal proprio codice penale.
Belfort ha detto al Times of Suriname che i 20 anni di carcere, attualmente previsti come termine massimo per i condannati all’ergastolo, saranno allungati di dieci anni nel caso di crimini efferati, mentre per i reati di minor gravità il termine massimo sarà portato da 15 a 20 anni.
Il Ministro ha detto che le modifiche sono legate a un progetto di modifica del codice penale che sarà presto presentato all'Assemblea Nazionale.
Il codice emendato non prevederà più la pena di morte, che pur non praticata in Suriname dal 1982 non è mai stata rimossa dal codice penale.
Belfort ha detto che la pena di morte è un pezzo obsoleto di una legislazione ed è irreversibile una volta che viene effettuata. Ha anche affermato che non è una prerogativa del Governo decidere chi vive o muore.
Il Ministro della Giustizia è stato molto chiaro circa l’abolizione della pena di morte, quando a marzo ha dichiarato che "i Paesi mantenitori dovrebbero essere i più sicuri al mondo e invece registrano ancora molti omicidi commessi su base giornaliera”. Il Suriname, ha aggiunto, non ha alcuna necessità della pena di morte.
Il Suriname è stato anche sottoposto a una pressione crescente volta a eliminare la pena di morte dal proprio codice penale. In febbraio, esponenti della Commissione Internazionale contro la Pena di Morte (ICDP) hanno visitato il Paese per raccomandare un voto a favore della prossima Risoluzione dell'Assemblea Generale ONU per una moratoria universale della pena di morte. "I Paesi che hanno abolito la pena capitale hanno spesso tassi di omicidi più bassi di quelli che devono ancora farlo", ha dichiarato la Commissione in un comunicato stampa emesso dopo la missione. (Fonti: devsur.com, 19/05/2014)

Altre news:
IRAN: 14 PRIGIONIERI IMPICCATI
USA: CORTE SUPREMA DELLA GEORGIA CONFERMA LA LEGGE SUL SEGRETO DI STATO SUI FORNITORI DI DROGA PER LE ESECUZIONI
EGITTO: TRIBUNALE CONFERMA PENA DI MORTE PER ISLAMISTA
IRAN: CINQUE IMPICCATI PER OMICIDIO
AFGHANISTAN: 4 POLIZIOTTI CONDANNATI A MORTE PER SEQUESTRO E OMICIDIO
SIRIA: MILITANTI DELL’ISIL HANNO GIUSTIZIATO DUE CURDI VICINO AD ALEPPO
GAZA: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN POLIZIOTTO
IRAN: CINQUE IMPICCAGIONI NELLE PRIGIONI DI URMIA E SEMNAN
CINA: CONDANNATO A MORTE PER TRAFFICO DI BAMBINI
EMIRATI ARABI: CONDANNA CAPITALE PER TRAFFICO DI DROGA
SUDAN: CONFERMATA CONDANNA A MORTE PER APOSTASIA DELLA DONNA CRISTIANA
USA: GUARDIAN, AP E ALTRI TRE GIORNALI RICORRONO CONTRO IL SEGRETO DI STATO IN MISSOURI SULL’INIEZIONE LETALE
NEW HAMPSHIRE (USA): LA CAMERA APPROVA DI NUOVO DDL ABOLIZIONISTA
BIELORUSSIA: GIUSTIZIATO PER OMICIDIO
INDIA: CONDANNA A MORTE COMMUTATA IN 30 ANNI DI CARCERE
SOMALIA: FUCILATO IN PUBBLICO DAGLI AL SHABAAB
VIETNAM: MINISTERO DELLA GIUSTIZIA MEDITA LA RIDUZIONE DEI REATI CAPITALI
MALESIA: CONDANNATA A MORTE PER TRAFFICO DI CANNABIS
IRAN: VENTI IMPICCATI A KARAJ E AHVAZ
SUDAN: CRISTIANA CONDANNATA A MORTE PER APOSTASIA
IRAN: IMPICCATI TRE PRIGIONIERI INCLUSA UNA DONNA
OKLAHOMA (USA): OK DEL PROCURATORE GENERALE A SEI MESI DI SOSPENSIONE DELLE ESECUZIONI
OKLAHOMA (USA): SOSPENSIONE DI SEI MESI DELLE ESECUZIONI
IRAN: SETTE IMPICCAGIONI, INCLUSA UNA IN PUBBLICO
ZIMBABWE: 10 CONDANNE CAPITALI CONFERMATE DALLA CORTE SUPREMA
IRAN: ALTRE QUATTRO IMPICCAGIONI
USA: IL COCKTAIL DI FARMACI USATO PER LE ESECUZIONI RITENUTO TROPPO CRUDELE PER GLI ANIMALI
ARABIA SAUDITA: 10 ANNI DI PRIGIONE E MILLE FRUSTATE PER IL BLOGGER LIBERALE
GAZA: DUE GIUSTIZIATI PER SPIONAGGIO PRO-ISRAELE
KUWAIT: DUE EGIZIANI CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2023
gennaio
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits