Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

tribunale saudita
tribunale saudita
ARABIA SAUDITA: OTTO MINORENNI ANCORA A RISCHIO DI ESECUZIONE

12 aprile 2021:

L’organizzazione Reprieve ha dichiarato il 9 aprile 2021 che l'80% dei condannati a morte in Arabia Saudita per crimini commessi da minorenni rischiano ancora l'esecuzione, nonostante le riforme annunciate dal Paese nel 2020.
Le autorità saudite hanno dichiarato l'anno scorso che avrebbero smesso di condannare a morte chiunque commetta crimini da minore, applicando il principio retroattivamente.
Tuttavia, il decreto reale del marzo 2020 che annunciava la riforma non è stato riportato dai media statali o pubblicato nella gazzetta ufficiale, come sarebbe prassi normale. I gruppi per i diritti umani e i legislatori occidentali hanno espresso preoccupazione riguardo l’attuazione della riforma.
Alla domanda se il decreto si applicasse a tutti i tipi di crimini, la Commissione per i Diritti Umani saudita, legata al governo di Riad, ha detto a Reuters a febbraio che la norma si applica solo a una categoria di reati minori, noti nel diritto islamico come "ta'zeer".
Ciò significherebbe che i giudici possono ancora condannare a morte i minori autori di reati rientranti nelle altre due categorie, secondo l'interpretazione saudita della sharia: "houdoud", o reati gravi che comportano una punizione prescritta, incluso il terrorismo, e "qisas", o risarcimento, prevista di solito per l’omicidio.
In una comunicazione alle Nazioni Unite pubblicata l'8 aprile, le autorità saudite hanno confermato che il decreto reale si applica solo ai casi di "ta'zeer".
L'ufficio stampa del governo saudita non ha risposto a una richiesta di commento sull’argomento.
Secondo Reprieve, sono 10 le persone attualmente condannate a morte nel Regno per reati commessi da minorenni: sette sono state condannate per reati houdoud e una per reato di qisas. Solo due di queste persone sarebbero coperte dalle protezioni del decreto reale.
"Poiché otto persone su 10 restano a rischio di esecuzione per reati commessi quando erano minorenni, è difficile vedere come qualcosa sia cambiato, nonostante tutte le promesse di progresso e riforma", ha detto la direttrice di Reprieve, Maya Foa.

(Fonti: Reuters, 09/04/2021)

Altre news:
INDIA: DETENUTO NEL BRACCIO DELLA MORTE MUORE DI COVID-19
USA - La battaglia solitaria di Sonia Sotomayor alla Corte Suprema
SINGAPORE: ONG PRODUCE CANZONE SCRITTA DA CONDANNATO A MORTE MALESE
ESECUZIONI PER DROGA DIMINUITE NEL MONDO DEL 75% NEL 2020
IRAN - Il caso irrisolto del Volo 752 abbattuto dagli iraniani
STORIA DELL’ALBERO MARULA, DA FORCA A MONUMENTO ALL’ECCIDIO DELLO ZIMBABWE
IRAN - Le torture e le umiliazioni subite da Ali Younesi
ERGASTOLO OSTATIVO: NESSUNO TOCCHI CAINO, UN ALTRO PASSO VERSO IL DIRITTO ALLA SPERANZA
VERITÀ PER MIMMO D’INNOCENZO, GIOVANE MORTO DA SOLO IN CELLA
CONSIGLIO D’EUROPA: RACCOMANDAZIONE CONTRO IL COMMERCIO DI STRUMENTI USATI PER LA PENA DI MORTE O LA TORTURA
USA - 24 senatori esortano Biden a chiudere Guantánamo
TAIWAN: CONDANNA A MORTE CONFERMATA PER INCENDIO CHE PROVOCO’ NOVE MORTI
MYANMAR: TRA LE 19 PERSONE CONDANNATE A MORTE CE N’È UNA CHE SOFFRE DI DISTURBI MENTALI
ERGASTOLO OSTATIVO: NESSUNO TOCCHI CAINO, UN ALTRO PASSO VERSO IL DIRITTO ALLA SPERANZA
USA - Arizona. Lo stato ha speso un milione e mezzo di dollari per i farmaci letali
IRAN - Djalali è uscito dall'isolamento
MYANMAR: ALTRE SETTE PERSONE CONDANNATE A MORTE DALLA CORTE MARZIALE
USA - Texas. Annullata la condanna a morte di Raymond Riles
USA - Tennessee. Commissioni approvano disegno di legge sulla disabilità intellettuale
IRAN - La condanna a morte di Arsalan Khodkam commutata in ergastolo
EMIRATI ARABI UNITI: OMICIDA EVITA L’ESECUZIONE GRAZIE AL PREZZO DEL SANGUE
PAKISTAN: UOMO E SUO FIGLIO CONDANNATI A MORTE PER L’OMICIDIO DELLA MOGLIE
VIETNAM: NIGERIANO CONDANNATO A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
USA - Nevada. La Camera abroga la pena di morte
IRAN - Sohrab Masgari giustiziato il 13 aprile
IRAN - Arsalan Moradi giustiziato il 13 aprile nella prigione di Birjand
IRAN - Giustiziati 3 uomini, Merhdad Jalali, Mohsen Madavian e Ramezan Ali Shahroodi
IRAN - Mohsen Mahdavian giustiziato nella prigione di Karaj il 12 aprile
IRAN - Hossein Ramezani giustiziato il 12 aprile
ARABIA: TRE SOLDATI GIUSTIZIATI PER ‘ALTO TRADIMENTO’

[<< Prec] 1 2 3 4 [Succ >>]
2023
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits