Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

USA - Michael (sin) e Robert Meeropol
USA - Michael (sin) e Robert Meeropol
USA - 70 anni dopo, i figli dei Rosenberg continuano a perseguire la riabilitazione della madre

21 giugno 2023:

(21/06/2023) - 70 anni dopo le esecuzioni, i figli dei Rosenberg cercano ancora di riabilitare il nome della madre
70 anni dopo le esecuzioni di Julius ed Ethel Rosenberg, i loro figli, Michael e Robert Meeropol (il cognome è della famiglia adottiva), hanno rinnovato i loro sforzi per riabilitare il nome della madre.
Quando i loro genitori furono giustiziati il 19 giugno 1953 con l’accusa di essere spie sovietiche coinvolte nel trafugamento delle conoscenze statunitensi sulle armi nucleari, Michael e Robert avevano 10 e 6 anni.
Sono cresciuti credendo nell'innocenza dei loro genitori. I Rosenberg rimangono gli unici individui messi a morte per spionaggio in tempo di pace nella storia americana.
Ci sono sempre stati diversi dubbi sul processo, soprattutto per quanto riguarda la colpevolezza di Ethel. Il principale testimone contro di lei era stato il fratello, il quale, dopo l’esecuzione, ritrattò le accuse e disse di aver mentito per essere lasciato in pace dai ‘federali’. E il procedimento avviato contro Ethel era stato usato dalla pubblica accusa come ‘grimaldello’ per convincere Julius a confessare, cosa che in effetti l’uomo fece, forse nella speranza che questo avrebbe indotto i ‘federali’ a risparmiare sua moglie.
Nel luglio 2022, i Meeropol hanno presentato altre 2 richieste FOIA (Freedom Of Information Act) alla NSA (la National Security Agency è l'organismo del Dipartimento della difesa degli Stati Uniti che, insieme alla CIA e all'FBI, si occupa della sicurezza nazionale) e agli archivi nazionali, chiedendo il rilascio di tutti i documenti relativi alla madre.
Nell'era post-Watergate, i due fratelli hanno più volte chiesto più trasparenza al governo. I documenti ricevuti dalle richieste iniziali sostenevano l'idea che i Rosenberg fossero stati incastrati, indicando “che il giudice del processo, Irving R. Kaufman, comunicava segretamente con la squadra dell'accusa, incluso il controverso (ora defunto) Ray Cohn, un vice procuratore federale che ha avuto un ruolo cruciale nella condanna della madre, orchestrando quella che potrebbe essere stata una falsa testimonianza”.
Sebbene queste informazioni sembravano sostenere l'innocenza dei loro genitori, le successive informazioni dalle trascrizioni VENONA (i Venona Files sono un lavoro di decrittazione delle comunicazioni in codice intercettate ai sovietici) del 1995 della National Security Agency danno un quadro diverso, indicando "che il loro padre si è impegnato nello spionaggio militare-industriale per l'Unione Sovietica negli anni '40". Al momento della loro richiesta iniziale FOIA, i Meeropols non sapevano che la NSA fosse coinvolta nel caso dei loro genitori e ci sono voluti più di 20 anni dopo il rilascio di VENONA per scoprire che la NSA potrebbe non aver rilasciato tutti i loro file relativi a "comunicazioni sovietiche segrete”.
A dicembre 2022, gli archivi nazionali hanno notificato ai fratelli che potrebbero esserci "500.000 pagine in più di 200 scatole classificate" che potrebbero riguardare la loro più recente richiesta di informazioni, oltre a diverse scatole della NSA.
Michael e Robert Meeropol stanno ora chiedendo alla direttrice della National Intelligence, Avril Haines, di rilasciare i documenti relativi al caso della madre, secondo un ordine esecutivo del presidente Obama. I fratelli scrivono che “come la giustizia ritardata è giustizia negata, così l'informazione ritardata è informazione negata. Ora abbiamo 80 e 76 anni e vorremmo conoscere tutta la verità sul caso di nostra madre prima di morire... succeda quello che deve succedere.”

https://deathpenaltyinfo.org/news/70-years-after-their-executions-rosenberg-sons-still-looking-to-clear-mothers-name

(Fonte: DPIC, 21/06/2023)

Altre news:
USA - Florida. Annullata la condanna a morte di Reynaldo Figueroa-Sanabria
USA - Florida. Ratificata la condanna a morte di Steven Wolf
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DI UNA BAMBINA
CINA: CONDANNA A MORTE CONFERMATA PER UOMO CHE INVESTÌ E UCCISE PEDONI
ONU: LA RUSSIA HA GIUSTIZIATO 77 CIVILI UCRAINI IN DETENZIONE ARBITRARIA
BIDEN TRATTA CON TEHERAN SULLA PELLE DEI MUJAHEDDIN
EAU: GRAZIATI DUE FILIPPINI DETENUTI NEL BRACCIO DELLA MORTE
BANGLADESH: QUATTRO CONDANNATI A MORTE PER CRIMINI DI GUERRA COMMESSI NEL 1971
INDIA: IL RECUPERO DEL CONDANNATO E’ POSSIBILE, COMMUTATA CONDANNA A MORTE
USA - Florida. Formalizzata la condanna a morte di Joseph Zieler
IRAN - Sanzioni dell’Unione Europea contro altri 7 iraniani
ARABIA SAUDITA: DUE YEMENITI GIUSTIZIATI PER TERRORISMO
NIGERIA: 78ENNE CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO
VIETNAM: TRE TAIWANESI CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
IN CONGO TRA I PARIA SENZA LIBERTÀ E SENZA DIGNITÀ
FINALMENTE UN PERMESSO PREMIO PER LO SCRIVANO DI REBIBBIA
IRAN - Ishaq Anshini giustiziato a Zahedan il 14 giugno
IRAN - Mohsen Gomshadzehi e Eshagh Anshini giustiziati a Zahedan il 24 giugno
USA - Florida. Dane Abdool condannato a morte per la seconda volta
COREA DEL NORD: CINQUE DETENUTI FUCILATI PER AVER CAUSATO ‘DISTURBO’
BANGLADESH: SETTE CONDANNATI A MORTE E CINQUE ALL’ERGASTOLO PER OMICIDIO
IRAN - Hemin Mostafaei giustiziato il 21 giugno a Sanandaj
ARABIA SAUDITA: SCIITA GIUSTIZIATO PER TERRORISMO
AFGHANISTAN: SECONDA ESECUZIONE PUBBLICA DA QUANDO I TALEBANI HANNO RIPRESO IL POTERE
IRAN - Vahid Seifi giustiziato a Tabriz il 20 giugno
MARSALA: 21 GIUGNO CONFERENZA SU PENA E RIEDUCAZIONE
EMIRATI ARABI UNITI: QUATTRO ASIATICI CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI DROGHE
IRAN - Aref Havasi giustiziato a Ilam il 20 giugno
IRAN - Siamak Lutfi giustiziato a Tabriz il 20 giugno
IRAN - Mohsen Samadi giustiziato a Saveh il 19 giugno

1 2 3 4 [Succ >>]
2024
gennaio
febbraio
marzo
  2023
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits