Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

TONGA: IL PARLAMENTO RESPINGE LA PENA DI MORTE PER REATI DI DROGA

3 giugno 2024:

Il Parlamento di Tonga questa settimana ha respinto la proposta di utilizzare la pena di morte come deterrente per i reati di droga, ha riportato RNZ il 31 maggio 2024.
Negli ultimi anni Tonga ha affrontato un crescente problema legato alle droghe, tanto che il presidente del Parlamento, Lord Fakafanua, ha chiesto un dibattito sul tema: “La pena capitale è il miglior deterrente per i reati legati alla droga”.
Contro la proposta, i voti parlamentari sono stati 38, mentre i voti favorevoli sono stati 8.
Il corrispondente di RNZ Pacific da Tonga, Kalafi Moala, ha ricordato che la pena di morte rimane nei codici di Tonga, ma non viene applicata da più di 40 anni.
Ha detto che molti nella comunità ritengono esserci alternative quando si cerca di affrontare il problema delle droghe.
"Pensano che nell'affrontare la situazione ci siano diverse altre soluzioni possibili piuttosto che cercare di introdurre la pena capitale come deterrente", ha detto.
"Ad esempio, attualmente c’è chi sta scontando l'ergastolo nella prigione di Hu'atolitoli per reati di droga, per cui c'è stato l’appello 'perché ripristinare la pena capitale quando vengono commessi atti estremi'."
L’ex primo ministro neozelandese Helen Clark ha dichiarato su X (ex Twitter): “La pena di morte non può essere giustificata in nessuna circostanza”.
Anche il Capital Punishment Justice Project (ex Reprieve Australia) ha espresso preoccupazione per il fatto che il parlamento di Tonga stesse discutendo sull’argomento, affermando che “anche contemplare [la pena di morte] è un passo indietro per uno stato abolizionista de facto”.
Moala ha ricordato che l'ultima esecuzione capitale a Tonga risale al 1982, quando tre persone furono impiccate per omicidio.
Questa non è la prima volta che la pena capitale viene proposta come deterrente contro le droghe nel Regno.
Nel 2004, l'Assemblea legislativa di Tonga, prima che il Paese diventasse più democratico, respinse per 10-7 la proposta di punire con la pena capitale il possesso di droghe illecite.

(Fonte: RNZ, 31/05/2024)

Altre news:
USA - Florida. Julio Rivera condannato a morte
IRAQ: MEMBRO DELL’ISIS CONDANNATO A MORTE
USA - Texas. Il fornitore di farmaci per le esecuzioni in Texas è stato multato diverse volte dalla Dea
MALESIA: CORTE FEDERALE COMMUTA CONDANNA CAPITALE IN 38 ANNI DI DETENZIONE
USA - California. Alexis Daniel Rosas condannato a morte
PAKISTAN: DUE CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
R D CONGO: ALTRI DUE SOLDATI CONDANNATI A MORTE PER ‘FUGA DAVANTI AL NEMICO’
EGITTO: TRIBUNALE ANTI-TERRORISMO EMETTE NOVE CONDANNE CAPITALI
LA COSTA D’AVORIO ADERISCE AL SECONDO PROTOCOLLO OPZIONALE
BANGLADESH: 4 CONDANNATI A MORTE E 10 ALL’ERGASTOLO PER L’OMICIDIO DI UN POLITICO
GIAPPONE: CONDANNATO A MORTE IN UN CASO DI OMICIDI E FURTO
R D CONGO: 25 SOLDATI CONDANNATI A MORTE PER ‘FUGA DAVANTI AL NEMICO’
MALESIA: CONDANNA CAPITALE COMMUTATA IN 35 ANNI DI CARCERE
IRAN - Mojtaba Karami giustiziato a Shiraz il 7 luglio
IRAN - Mostafa Hosseini e Hatam Shahidi giustiziati a Gorgan il 7 luglio
IRAN - Ali Ezati giustiziato a Zanjan il 6 luglio
È MORTO IL BOIA PIÙ SPIETATO DEL BANGLADESH: ERA UN DETENUTO
CONDANNATO A UNA PENA FINO ALLA MORTE E MORTO PER PENA
IRAQ: ALMENO TRE CITTADINI SVEDESI CONDANNATI A MORTE
IRAN - Azione urgente per Sharifeh Mohammadi
NIGERIA: CINQUE CONDANNE A MORTE NELLO STATO DI OSUN
AVERSA: 5 LUGLIO VISITA AL CARCERE E CONFERENZA STAMPA
IRAN - Sharifeh Mohammadi condannata a morte
PAKISTAN: DUE CONDANNATI A MORTE PER ATTENTATO ESPLOSIVO
IRAQ: CONFERMATA LA NOTIZIA DELLA CONDANNA A MORTE DI CITTADINO SVEDESE
ROMA: 4 LUGLIO MARATONA ORATORIA ’FERMARE I SUICIDI IN CARCERE’
THAILANDIA: CORTE SUPREMA CONFERMA CONDANNA CAPITALE DI EX VICEMINISTRO
IRAN - 3 uomini giustiziati a Tabriz il 2 luglio
ARABIA SAUDITA: INDIANO PRESTO LIBERO DOPO AVER PAGATO IL ‘PREZZO DEL SANGUE’
KUWAIT: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DELLA MOGLIE INCINTA

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2024
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
  2023
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits