Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

ALABAMA (USA): MENO TEMPO PER PRESENTARE RICORSI CONTRO CONDANNE CAPITALI

26 giugno 2017:

La Governatrice Kay Ivey ha ratificato la legge SB 187 che accorcia i tempi concessi ai condannati a morte per presentare i ricorsi.
La legge, denominata "Fair Justice Act", era stata approvata il 16 maggio dalla Camera e il 18 maggio dal Senato.
Sostanzialmente la nuova legge dispone che i due tipi di ricorsi che il detenuto può presentare (di fatto e di diritto) non vengano più presentati in successione, ma contemporaneamente. E riduce a sei mesi il termine che il detenuto ha per presentare i ricorsi.
La legge prevede anche di assegnare ai condannati a morte due diversi team legali d’ufficio per poter seguire i due tipi di ricorsi contemporaneamente, fissa termini precisi all’interno dei quali i giudici devono rispondere ai ricorsi presentati.
Nelle intenzioni di chi ha proposto la legge, il senatore repubblicano Cam Ward, l’intera serie di ricorsi dovrebbe occupare non più i circa 20 anni di oggi, ma scendere a 10.
Recentemente l’associazione degli avvocati (ABA, American Bar Association), che non si schiera a favore o contro la pena di morte, su questa specifica legge ha sollevato serie perplessità.
La ABA ritiene infatti che con questa nuova legge i tempi dei ricorsi invece di accorciarsi potrebbero allungarsi, ed anche notevolmente. Questo perché spesso i ricorsi sono incentrati sul presupposto che gli avvocati che gli imputati avevano in precedenza non avevano svolto adeguatamente il loro incarico, non avevano cioè offerto quella che in termini di costituzionalità viene definita “adeguata assistenza legale”. Irrigidire il complesso, ma in qualche misura elastico, sistema dei ricorsi porterebbe i difensori a chiedere l’annullamento non di singole parti di un procedimento, ma del procedimento nella sua interezza, con sempre più probabilità che in sede o di un singolo giudice, o di corte d’appello, o di giudice federale, o di corte d’appello federale, o di Corte Suprema di Stato o di Corte Suprema degli Stati Uniti un singolo aspetto, anche minore, venga accettato, e causare l’annullamento non di una piccola parte del processo ma della sua interezza.
Inoltre, vista la compressione dei tempi, dovrebbero essere gli stessi avvocati ancora incaricati di seguire il caso ad “autodenunciarsi” come inadeguati. La legge entrerà in vigore il 1° agosto, e si applicherà solo alle condanne a morte emesse da quella data in poi.

(Fonti: AL.com, May 26, 2017, WAFF.com, 26/05/2017)

Altre news:
ESPERTI ONU CHIEDONO ALL’EGITTO DI FERMARE LE ESECUZIONI
DEVOLVI IL 5X1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
IRAN: 239 ESECUZIONI NELLA PRIMA METÀ DEL 2017
INDIA: IL RITARDO NELL'ESECUZIONE È DISUMANIZZANTE, CONDANNA CAPITALE COMMUTATA IN ERGASTOLO
NIGERIA: CONDANNATO A MORTE PER RAPINA E STUPRO
CINA: OTTO GIUSTIZIATI SUBITO DOPO LA CONDANNA
CINA: 13 TRAFFICANTI DI DROGA CONDANNATI A MORTE DAVANTI A 10 MILA SPETTATORI
INDIA: DUE COMMUTAZIONI IN CARCERE E TRE ASSOLUZIONI
CINA: 12 CONDANNATI A MORTE PER DROGA A NANJING
EGITTO: CONDANNA A MORTE PER SEI STUDENTI
SOMALIA: TRIBUNALE MILITARE EMETTE CONDANNA A MORTE PER OMICIDIO
MYANMAR: ESORCISTA CONDANNATO A MORTE PER GLI OMICIDI DI TRE BAMBINI
BAHRAIN: UNA CONDANNA A MORTE PER TERRORISMO
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER UN ‘DELITTO D’ONORE’
SOMALIA: CONDANNATO A MORTE PER L’UCCISIONE DEL MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI
INDIA: IL PRESIDENTE MUKHERJEE RESPINGE ALTRE DUE RICHIESTE DI GRAZIA
KUWAIT: CONDANNA A MORTE COMMUTATA
IRAN: CONDIZIONI DEPLOREVOLI NEL BRACCIO DELLA MORTE FEMMINILE
EGITTO: 31 CONDANNE A MORTE PER L’OMICIDIO DEL PROCURATORE CAPO
VIETNAM: OTTO CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI EROINA
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER DUPLICE OMICIDIO
EGITTO: PENA DI MORTE PER IL TRAFFICO DI ORGANI
KUWAIT: DUE CONDANNE A MORTE ANNULLATE IN APPELLO
IRAN: 20 PERSONE FRUSTATE PER AVER MANGIATO O BEVUTO DURANTE IL RAMADAN
LIBANO: HUMAN RIGHTS WATCH CHIEDE IL RISPETTO DELLA MORATORIA
TEXAS (USA): JERRY HARTFIELD SCARCERATO
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER BLASFEMIA SU FACEBOOK
RUSSIA: PROPOSTA ‘PENA DI MORTE SOSPESA’ PER I TERRORISTI
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO
MALESIA: 9 FILIPPINI CONDANNATI A MORTE PER GLI SCONTRI DI SABAH

1 2 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits