Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

INDIA: IL RITARDO NELL'ESECUZIONE È DISUMANIZZANTE, CONDANNA CAPITALE COMMUTATA IN ERGASTOLO

29 giugno 2017:

Il ritardo nell'esecuzione di un prigioniero del braccio della morte con condanna definitiva tormenta il prigioniero, ha un effetto disumanizzante su di lui e viola la legge, ha stabilito l’Alta Corte di Delhi.
"Tra fuoco funebre e preoccupazione mentale, è quest'ultima la più devastante, perché il fuoco funebre brucia solo il corpo morto, mentre la preoccupazione mentale brucia il corpo vivente", ha dichiarato il collegio formato dai giudici GS Sistani e Vinod Goel riferendosi all’osservazione dell'ex Giudice della Corte suprema K Jagannatha Shetty in un caso simile.
Il collegio, nella sua sentenza, ha commutato in ergastolo la pena capitale del 31enne Sonu Sardar in relazione all’omicidio di cinque persone tra cui due bambini nel novembre 2004 nello stato di Chhattisgarh.
Il collegio ha messo da parte i rigetti della domanda di grazia da parte del Presidente indiano e del Governatore del Chhattisgarh, ma ha chiarito che "ergastolo significa fino alla fine della propria vita".
Sottolineando che si è verificato un ritardo di circa tre anni nel processo di decisione sulla richiesta di grazia, i giudici hanno dichiarato: "non vi è dubbio che sia incombente per l'esecutivo accelerare il processo in ogni fase".
Il Presidente ha respinto la petizione di Sardar il 5 maggio 2014 e il Governatore nell'aprile 2013.
"Una volta che la sentenza di morte è stata confermata dal tribunale giudiziario finale, ogni speranza di liberazione che potrebbe essere persistente nella mente del prigioniero condannato è preclusa e lo spettro della morte inizia a colpirlo.
"Non si sa mai quando potrebbe essere chiamato a rispondere alla chiamata del boia. Questa incertezza, cioè il dubbio sul domani, è ciò che brucia il corpo vivo ", ha detto il tribunale.
Il collegio ha detto che questa è "una forma di tormento aggiuntivo non imposto dalla legge, non fa parte della sentenza assegnata al condannato e quindi viola le protezioni costituzionali.
"Questo ritardo inserisce un fattore disumanizzante nell'esecuzione della sentenza di morte, in quanto priva il condannato della sua vita in un modo ingiusto e irragionevole, in violazione della legge sul giusto processo, sancito all'articolo 21 (protezione della vita e della libertà personale) della Costituzione ", ha aggiunto l'alta corte.
Sardar, insieme a suo fratello e a dei complici, aveva ucciso cinque persone di una famiglia, tra cui una donna e due figli, nel villaggio di Cher del Chhattisgarh il 26 novembre 2004.
Il tribunale lo aveva condannato a morte nel febbraio 2008 e l’Alta Corte del Chhattisgarh aveva confermato la sentenza l'8 marzo 2010.
La Corte Suprema nel febbraio 2012 si è detta d'accordo con i due tribunali e ha confermato la pena. La sua petizione per la grazia è stata respinta dal Governatore e dal Presidente. Nel febbraio 2015, la Corte Suprema ha respinto la richiesta di revisione. Il condannato quindi si è rivolto all’alta corte chiedendo l’annullamento degli ordini del Presidente e del Governatore che respingevano la petizione di grazia. Aveva anche cercato la commutazione della pena di morte in ergastolo a causa del ritardo, dell'esercizio improprio di potere e della detenzione in isolamento illegale.

(Fonti: PTI, 29/06/2017)

Altre news:
ESPERTI ONU CHIEDONO ALL’EGITTO DI FERMARE LE ESECUZIONI
DEVOLVI IL 5X1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
IRAN: 239 ESECUZIONI NELLA PRIMA METÀ DEL 2017
ALABAMA (USA): MENO TEMPO PER PRESENTARE RICORSI CONTRO CONDANNE CAPITALI
NIGERIA: CONDANNATO A MORTE PER RAPINA E STUPRO
CINA: OTTO GIUSTIZIATI SUBITO DOPO LA CONDANNA
CINA: 13 TRAFFICANTI DI DROGA CONDANNATI A MORTE DAVANTI A 10 MILA SPETTATORI
INDIA: DUE COMMUTAZIONI IN CARCERE E TRE ASSOLUZIONI
CINA: 12 CONDANNATI A MORTE PER DROGA A NANJING
EGITTO: CONDANNA A MORTE PER SEI STUDENTI
SOMALIA: TRIBUNALE MILITARE EMETTE CONDANNA A MORTE PER OMICIDIO
MYANMAR: ESORCISTA CONDANNATO A MORTE PER GLI OMICIDI DI TRE BAMBINI
BAHRAIN: UNA CONDANNA A MORTE PER TERRORISMO
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER UN ‘DELITTO D’ONORE’
SOMALIA: CONDANNATO A MORTE PER L’UCCISIONE DEL MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI
IRAN: CONDIZIONI DEPLOREVOLI NEL BRACCIO DELLA MORTE FEMMINILE
INDIA: IL PRESIDENTE MUKHERJEE RESPINGE ALTRE DUE RICHIESTE DI GRAZIA
KUWAIT: CONDANNA A MORTE COMMUTATA
EGITTO: 31 CONDANNE A MORTE PER L’OMICIDIO DEL PROCURATORE CAPO
VIETNAM: OTTO CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI EROINA
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER DUPLICE OMICIDIO
EGITTO: PENA DI MORTE PER IL TRAFFICO DI ORGANI
TEXAS (USA): JERRY HARTFIELD SCARCERATO
IRAN: 20 PERSONE FRUSTATE PER AVER MANGIATO O BEVUTO DURANTE IL RAMADAN
LIBANO: HUMAN RIGHTS WATCH CHIEDE IL RISPETTO DELLA MORATORIA
KUWAIT: DUE CONDANNE A MORTE ANNULLATE IN APPELLO
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER BLASFEMIA SU FACEBOOK
RUSSIA: PROPOSTA ‘PENA DI MORTE SOSPESA’ PER I TERRORISTI
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO
MALESIA: 9 FILIPPINI CONDANNATI A MORTE PER GLI SCONTRI DI SABAH

1 2 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits