Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

TEXAS (USA): GIUSTIZIATO ROBERT MORENO RAMOS

15 novembre 2018:

Robert Moreno Ramos è stato giustiziato il 14 novembre 2018.
Ramos, 64 anni, originario del Messico, era accusato di aver ucciso, nel febbraio 1992, la moglie, Leticia, 42 anni, e i figli, Abigail, 7 anni, e Jonathon, 3 anni.
I cadaveri delle vittime furono ritrovati sotto il pavimento del bagno della casa di famiglia.Venne condannato a morte nel marzo 1993. La sua teoria difensiva era che era tornato a casa, aveva trovato i cadaveri, e li aveva nascosti sotto il pavimento per evitare che il terzo figlio della coppia si impressionasse.Ad uccidere i suoi familiari secondo Ramos sarebbero stati non meglio identificati “spacciatori di droga”. Nuovi difensori d’ufficio negli ultimi anni hanno insistito sul fatto che nei confronti dell’uomo, messicano, non fossero state rispettate le procedure previste dall’articolo 36 della Convenzione di Vienna sulle Relazioni Consolari del 1963. L’articolo 36 di tale accordo prevede che quando un cittadino straniero viene arrestato, le autorità locali devono informarlo esplicitamente che ha il diritto che vengano informate le autorità consolari del suo paese, e che ha diritto a ricevere assistenza legale nella propria lingua dal proprio consolato.
Nel marzo 2004 la Corte Penale Internazionale (ICJ) dell’Aja aveva riconosciuto la violazione da parte degli Usa della Convenzione di Vienna, e aveva ordinato agli Usa di rivedere i casi di 51 condannati a morte. La posizione del Texas è sempre stata quella di non essere vincolato da un accordo sottoscritto dal Governo Federale, ma non dal Governo del Texas, e questa impostazione è stata avallata dalla Corte Suprema degli Stati Uniti.
Il 1° marzo 2008 la Corte Suprema degli Stati Uniti aveva deciso di non ascoltare gli appelli di sette cittadini messicani condannati a morte in Texas e che contestavano la mancata applicazione della Convenzione di Vienna. Uno dei 7 era Ramos. Da allora le corti di vario grado hanno sistematicamente respinto i ricorsi dei cittadini messicani, alcuni dei quali sono stati giustiziati, e sempre le autorità messicane hanno mosso proteste formali. Nel caso di Ramos, il giorno prima dell’esecuzione le Nazioni Unite avevano chiesto che la procedura venisse sospesa in considerazione della violazione dell’accordo internazionale.
Ramos diventa l’11° giustiziato di quest’anno in Texas, la 556° persona giustiziata in Texas da quando lo stato ha ripreso le esecuzioni nel 1982, la 21° persona giustiziata negli Usa quest’anno, e la 1486° persona giustiziata negli Usa da quando le esecuzioni sono riprese nel 1977.

(Fonti: Houston Chronicle, 14/11/2018)

Altre news:
NIGERIA: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER L’OMICIDIO DEL PADRE
BANGLADESH: CINQUE CONDANNATI A MORTE IN CONTUMACIA
INDIA: CORTE SUPREMA COMMUTA CONDANNA A MORTE
EGITTO: CONDANNA A MORTE PER TERRORISMO
PAKISTAN: CITTADINO NORVEGESE CONDANNATO A MORTE
IRAN: DIECI ESECUZIONI A KARAJ
IRAN: DUE GIUSTIZIATI PER REATI ECONOMICI
BAHRAIN: 32 OPPOSITORI CONDANNATI A MORTE DAL 2011
IRAQ: CONDANNATO A MORTE MEMBRO DELLO STATO ISLAMICO
SOMALIA: QUATTRO CONDANNATI A MORTE NEL PUNTLAND PER TERRORISMO
ZAMBIA: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DELLA FIDANZATA
MALESIA: GOVERNO ABOLISCE PENA DI MORTE PER 33 REATI
IRAN: CURDA IMPICCATA NEL CARCERE DI SANANDAJ
SRI LANKA: DUE CONDANNATI ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO
IRAN: 22 GIUSTIZIATI PER ATTACCO A PARATA MILITARE
ONU: TERZO COMITATO APPROVA RISOLUZIONE PER LA MORATORIA
EGITTO: GOVERNO CONFERMA CONDANNA A MORTE DI UN DOCENTE CORANICO DI 80 ANNI
ARKANSAS (USA): CORTE SUPREMA ANNULLA CONDANNA CAPITALE PER INADEGUATA ASSISTENZA LEGALE
BAHRAIN: QUATTRO CONDANNATI A MORTE PER TERRORISMO
IRAN: IRACHENO GIUSTIZIATO PER OMICIDIO
EGITTO: CORTE DI CASSAZIONE CONFERMA SETTE CONDANNE CAPITALI
KENYA: DUE CONDANNATI ALL’IMPICCAGIONE PER RAPINA A MANO ARMATA
IRAN: IMPICCATO A YAZD PER OMICIDIO
LIBERIA: COMITATO DIRITTI UMANI ONU CHIEDE L’ABOLIZIONE DELLA PENA CAPITALE
VIETNAM: TRE CONDANNATI A MORTE PER DROGA
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER SEQUESTRO E OMICIDIO
SIRIA: 11 RIBELLI CONDANNATI A MORTE
EGITTO: CONDANNATI A MORTE 8 JIHADISTI DELL’ISIS
EGITTO: CONDANNA A MORTE DEFINITIVA
PAKISTAN: ASIA BIBI TRASFERITA IN UNA LOCALITÀ SEGRETA PER TUTELARNE LA SICUREZZA

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2024
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
  2023
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits