Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Monumento al Partito dei Lavoratori Coreani a Pyongyang
Monumento al Partito dei Lavoratori Coreani a Pyongyang
COREA DEL NORD: PRESIDENTE DI COMMISSIONE MINISTERIALE GIUSTIZIATO PER AVER CRITICATO IL GOVERNO

10 aprile 2021:

Il Daily NK ha appreso il 9 aprile 2021 che le autorità nordcoreane hanno giustiziato lo scorso marzo il presidente di una Commissione istituita dal Ministero dell'Istruzione Superiore e che stanno attualmente conducendo valutazioni ideologiche su altri membri della Commissione.
L’esecuzione è avvenuta a seguito di un'indagine svolta dal Dipartimento per l'Organizzazione e l'Orientamento (OGD) sulla "Commissione non permanente per l'Attuazione della Legge sull'Istruzione a Distanza" del Ministero dell'Istruzione Superiore.
"La Commissione non permanente è stata istituita nel giugno dello scorso anno", ha detto una fonte della Corea de Nord al Daily NK. "L'OGD ha condotto un'indagine perché (la Commissione) non è riuscita a fare alcun progresso e perché alcuni membri hanno criticato le politiche del governo".
Poiché la Commissione non permanente per la Legge sull'Istruzione a Distanza era direttamente legata al Ministero dell'Istruzione Superiore, le autorità hanno selezionato il direttore di un Dipartimento del Ministero, un uomo sulla cinquantina di nome Park, come presidente. Le autorità hanno anche selezionato circa 20 professori come membri della Commissione.
Tuttavia, dopo aver istituito la Commissione lo scorso giugno, i membri della commissione avrebbero condotto riunioni settimanali solo su aspetti secondari, non riuscendo a ottenere alcun progresso o risultato. L'OGD ha indagato sui membri dopo aver ricevuto la notizia che alcuni di loro, guidati da Park, si erano riuniti lamentandosi della politica del governo.
Sin dai primi giorni di attività della Commissione, i membri si sarebbero lamentati a ogni riunione perché non erano stati installati gli impianti e le attrezzature necessari all’attuazione della Legge sull'Istruzione a Distanza.
Park lo avrebbe spiegato più volte ai suoi superiori, che avrebbero risposto dicendo che "Non ci sono istruzioni dal Comitato Centrale, quindi state fermi [e tacete]".
Dopo aver sentito questo, Park avrebbe espresso senza mezzi termini il suo disappunto dicendo: "Non capisco perché [le autorità] abbiano deciso di attuare la legge, creare questa commissione e chiamare professori che erano impegnati lontano nelle loro attività universitarie [non avendo intenzione di dare alla Commissione qualsiasi risorsa]".
Poiché stimava che l'attuazione della Legge sull'Istruzione a Distanza avrebbe richiesto molto tempo, Park suggerì che sarebbe stato meglio riqualificare gli insegnanti, aumentare il numero di scuole e istruttori e mandarli a lavorare in regioni meno sviluppate.
Quando questo suggerimento fu accolto con il silenzio dai superiori, Park avrebbe sfogato la sua frustrazione davanti ai membri della Commissione, dicendo che "Anche se [noi] diamo suggerimenti, [loro] ci dicono di tenere la bocca chiusa, quindi svolgiamo le formalità della riunione e poi torniamo a casa."
Un membro della Commissione che funge anche da preside della Scuola di Legge dell’Università Kim Il Sung incontrò Ri Guk Chol, presidente dell’Università Kim Il Sung e capo del Ministero dell'Istruzione Superiore, per discutere la questione.
Il preside ha affermato che "la politica di apprendimento a distanza sta progredendo male e le cose non vengono fatte correttamente. Se il Partito lo venisse a sapere, potrebbe diventare un grosso problema. Il direttore [Park] si lamenta, ma se il Partito conoscesse la situazione, risolverebbe alcuni dei problemi [rendendo impossibile per la Commissione ottenere risultati], giusto?"
Tuttavia Ri Guk Chol avrebbe riferito commenti specifici espressi da Park al Comitato Centrale, dicendo che "Tutti sanno che il Paese sta vivendo difficoltà, ma le politiche non possono essere eseguite correttamente a causa di persone come [Park], le cui teste non si trovano nel posto giusto."
Dopo aver ricevuto il rapporto di Ri, l'OGD ha condotto un'indagine sulla Commissione. Il Ministero per la Sicurezza dello Stato ha giustiziato Park nella seconda settimana di marzo per "attività settarie antipartitiche e anti-rivoluzionarie nel settore dell'istruzione". La fonte ha riferito che l'OGD condurrà le valutazioni ideologiche degli altri circa 20 professori per tutto il mese di aprile.
Le autorità nordcoreane hanno riorganizzato la Commissione non permanente, secondo la fonte.

(Fonte: Daily NK, 09/04/2021)

Altre news:
IRAN - Arsalan Zare giustiziato nella prigione di Shiraz il 12 aprile
IRAN - Mohsen Mahdavian giustiziato nella prigione di Karaj il 12 aprile
IRAN - Il Consiglio dell'Unione Europea estende sanzioni
ARABIA SAUDITA: OTTO MINORENNI ANCORA A RISCHIO DI ESECUZIONE
IRAN - Ghorban Karimi giustiziato l 12 aprile
IRAN - Appello di Amnesty International per Farhad Salehi Jabehdar
IRAN - Morteza Kabiri giustiziato nella prigione di Isfahan l'11 aprile
DAL PAKISTAN UNA LEZIONE DI CIVILTA’: MORATORIA DELLE ESECUZIONI E DIRITTO ALLA ASPETTATIVA DI VITA
MYANMAR: 19 CONDANNATI A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN MILITARE
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DELLA MOGLIE INCINTA
IRAN - Bayazid Rashidi giustiziato il 10 aprile nella prigione di Urmia
LA STORIA DI ANTONIO, APPESO AL FILO DELLA VITA E DELLA SPERANZA CHE ANCHE LA CONSULTA HA TESO
USA - Stati a guida repubblicana spendono ingenti somme per le esecuzioni
IRAN - 4 uomini giustiziati nella prigione di Urmia il 9 aprile
USA - Ohio. Il governatore DeWine rinvia al 2024 altre 3 esecuzioni.
IRAN - A.A e K.H. giustiziati nella prigione di Babol l’8 aprile.
USA - Ohio. Jonathan Mann, figlio di una vittima, contro la pena di morte
IRAN - Safar Rahimi è giustiziato nella prigione di Taybad l'8 aprile
PAKISTAN: UNA CONDANNA CAPITALE E UNA ALL’ERGASTOLO IN UN CASO DI OMICIDIO
INDONESIA: CONDANNATI ALLA FUCILAZIONE 13 MEMBRI DI UNA BANDA DI TRAFFICANTI DI DROGA
MAROCCO: CONFERMATA CONDANNA A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DI UN RAGAZZINO
IRAN - Yasser Daryayi-Narouyi giustiziato nella prigione di Sabzevar il 7 aprile.
USA - Florida. Crosley Green è stato liberato
CINA: DUE EX ALTI FUNZIONARI UIGURI CONDANNATI A MORTE PER ‘SEPARATISMO’
THAILANDIA: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DI UNA DONNA
PAKISTAN: TRE CONDANNE A MORTE COMMUTATE IN ERGASTOLO
ETIOPIA: CONDANNA A MORTE PER OMICIDIO
IRAN - Identificate 12 donne nel braccio della morte di Urmia
IRAN - Hojat Ghaed giustiziato nella prigione di Zanjan il 5 aprile
IRAN - 3 curdi impiccati nella prigione di Urmia il 4 aprile

[<< Prec] 1 2 3 4 [Succ >>]
2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits