Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

USA - Jonathan Mann
USA - Jonathan Mann
USA - Ohio. Jonathan Mann, figlio di una vittima, contro la pena di morte

8 aprile 2021:

Jonathan Mann, figlio della vittima di un omicidio, esorta il Parlamento ad abolire rapidamente la pena di morte.
In una lettera aperta pubblicata dall'Ohio Capital Journal, Jonathan Mann ha scritto:
“Thomas Knuff, l'uomo che ha ucciso mio padre, è stato condannato a morte nel 2019. Knuff ha brutalmente assassinato mio padre, e io vivo con la pena e il dolore di quella perdita violenta ogni singolo giorno. Il procuratore della contea di Cuyahoga Michael O'Malley ha chiesto la pena di morte per Thomas Knuff e ha ottenuto la condanna. Ma quando Knuff è stato condannato a morte, anch'io sono stato condannato a decenni di dolore, atroce incertezza e a rivivere più e più volte il giorno peggiore della mia vita. Il Rapporto sui Reati Capitali recentemente pubblicato dal procuratore generale Dave Yost dice che le persone giustiziate in Ohio dal 1981 hanno trascorso in media 17 anni nel braccio della morte. Yost sostiene che questi ritardi siano inaccettabili, e offre 2 opzioni: accelerare i processi, o abolire la pena di morte.
Sfortunatamente, accelerare il processo non è un'opzione in Ohio. L'Ohio ha condannato a morte 11 persone innocenti. Dal ripristino della pena di morte dell'Ohio, lo stato ha messo a morte 56 persone. Ciò significa che per ogni 5 esecuzioni, 1 persona è stata prosciolta. Se acceleriamo il processo, rischiamo seriamente di giustiziare una persona innocente. In effetti, la contea di Cuyahoga è la seconda nel paese come numero di condanne a morte ingiuste.
La contea di Cuyahoga è la contea che ha condannato a morte l'assassino di mio padre. Durante il processo di Knuff, era chiaro che la mia voce di vittima non aveva importanza. Michael O'Malley ha concentrato il focus su come ottenere una condanna nonostante le obiezioni della mia famiglia. La pena di morte ha lo scopo di mostrare quanto i pubblici ministeri siano "duri nei confronti del crimine", mentre le famiglie delle vittime languiscono nell'incubo che una condanna a morte crea. Sappiamo che la pena di morte non è "dura nei confronti del crimine", non scoraggia i reati violenti, né è una risposta adeguata alla violenza. In sostanza, la contea di Cuyahoga ha sfruttato il momento più oscuro della nostra famiglia per ottenere prestigio politico, e questa è una delle tante brutte verità sulla pena di morte.
Sono passati solo due anni da quando Thomas Knuff è stato condannato a morte. Per quanti anni la mia famiglia dovrà sopportare una lunga serie di ricorsi che noi proprio non avremmo voluto? Quante volte dovrò vedere la foto segnaletica di Knuff nei notiziari mentre si svolge un altro appello costoso (ma molto necessario)? Quanti soldi dovranno spendere gli abitanti dell'Ohio per un sistema razzista e arbitrario che non funziona, mentre le famiglie delle vittime rimangono per decenni senza accesso al sostegno psicologico, e ad altre risorse? La pena di morte offre solo la falsa promessa di ‘chiusura’ per le famiglie come la mia. Io e la mia famiglia non potremo mai guarire e trovare pace finché la sentenza di Knuff rimane in sospeso sulle nostre teste. Come può questo essere giustizia per le famiglie delle vittime?”

Jonathan Mann, ha 39 anni, è bianco, ed è un programmatore informatico. Il padre, John Mann, è stato ucciso nel maggio 2017.
Una sua precedente presa di posizione contro la pena di morte era stata pubblicata da NtC il 04/09/2019 (vedi).

Sul caso Knuff vedi NtC 23/07/2019 e 14/08/2019.

https://ohiocapitaljournal.com/2021/04/08/son-of-murder-victim-urges-legislature-to-end-death-penalty-quickly/ 

https://patch.com/ohio/across-oh/son-murder-victim-urges-legislature-end-death-penalty-quickly

 

(Fonte: Ohio Capital Journal, 08/04/2021)

Altre news:
IRAN - Arsalan Zare giustiziato nella prigione di Shiraz il 12 aprile
IRAN - Hossein Ramezani giustiziato il 12 aprile
IRAN - Giustiziati 3 uomini, Merhdad Jalali, Mohsen Madavian e Ramezan Ali Shahroodi
ARABIA: TRE SOLDATI GIUSTIZIATI PER ‘ALTO TRADIMENTO’
IRAN - Ghorban Karimi giustiziato l 12 aprile
IRAN - Appello di Amnesty International per Farhad Salehi Jabehdar
IRAN - Morteza Kabiri giustiziato nella prigione di Isfahan l'11 aprile
LA STORIA DI ANTONIO, APPESO AL FILO DELLA VITA E DELLA SPERANZA CHE ANCHE LA CONSULTA HA TESO
IRAN - Bayazid Rashidi giustiziato il 10 aprile nella prigione di Urmia
DAL PAKISTAN UNA LEZIONE DI CIVILTA’: MORATORIA DELLE ESECUZIONI E DIRITTO ALLA ASPETTATIVA DI VITA
MYANMAR: 19 CONDANNATI A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN MILITARE
COREA DEL NORD: PRESIDENTE DI COMMISSIONE MINISTERIALE GIUSTIZIATO PER AVER CRITICATO IL GOVERNO
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DELLA MOGLIE INCINTA
USA - Ohio. Il governatore DeWine rinvia al 2024 altre 3 esecuzioni.
IRAN - 4 uomini giustiziati nella prigione di Urmia il 9 aprile
USA - Stati a guida repubblicana spendono ingenti somme per le esecuzioni
IRAN - Safar Rahimi è giustiziato nella prigione di Taybad l'8 aprile
PAKISTAN: UNA CONDANNA CAPITALE E UNA ALL’ERGASTOLO IN UN CASO DI OMICIDIO
MAROCCO: CONFERMATA CONDANNA A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DI UN RAGAZZINO
INDONESIA: CONDANNATI ALLA FUCILAZIONE 13 MEMBRI DI UNA BANDA DI TRAFFICANTI DI DROGA
IRAN - A.A e K.H. giustiziati nella prigione di Babol l’8 aprile.
THAILANDIA: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DI UNA DONNA
IRAN - Yasser Daryayi-Narouyi giustiziato nella prigione di Sabzevar il 7 aprile.
CINA: DUE EX ALTI FUNZIONARI UIGURI CONDANNATI A MORTE PER ‘SEPARATISMO’
USA - Florida. Crosley Green è stato liberato
PAKISTAN: TRE CONDANNE A MORTE COMMUTATE IN ERGASTOLO
ETIOPIA: CONDANNA A MORTE PER OMICIDIO
IRAN - Hojat Ghaed giustiziato nella prigione di Zanjan il 5 aprile
IRAN - Identificate 12 donne nel braccio della morte di Urmia
USA - Militare. A Guantanamo sono rimasti 40 detenuti

[<< Prec] 1 2 3 4 [Succ >>]
2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits