Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

NIGERIA: PER IL GOVERNATORE DI ZAMFARA ‘I BANDITI MERITANO LA PENA CAPITALE’

29 settembre 2022:

Bello Matawalle, governatore dello stato nigeriano di Zamfara, ha giustificato l’approvazione della pena di morte per chiunque venga condannato nello stato per banditismo, rapimento, furto di bestiame o appartenenza a una setta.
Matawalle si è così espresso il 28 settembre 2022, quando è stato intervistato a Journalists' Hangout, un programma sull’emittente TVC.
Secondo il governatore, il governo statale ha provato diversi approcci per frenare il banditismo, ma tali misure non hanno avuto successo al 100%.
"Dio sa quante opzioni ho adottato per questa crisi, ma sfortunatamente ci sono persone buone e cattive in ogni società", ha detto.
“Abbiamo provato tutto il possibile. Ho adottato così tante opzioni nello stato e la maggior parte delle opzioni hanno prodotto molti risultati.
“Ho fatto dialoghi. Ho spento la rete. Abbiamo tagliato l'approvvigionamento alimentare e abbiamo conseguito dei successi, ma non al 100%. I banditi temono il gruppo di vigilanti Yansakai perché usano le loro armi. I banditi temono quelle armi; l'arma taglia in due i banditi.
“Vedono gli Yansakai come le persone più diaboliche. So perché ho dato quella direttiva e con quella direttiva ho avuto successo”.
Alla domanda se la pena di morte funzionerà nello stato pur non essendo un approccio comunemente accettato a livello globale, il governatore ha detto di essere sicuro che funzionerà.
“La pena di morte funzionerà. L’ho firmata. Chiunque venga ritenuto colpevole dovrà affrontare la legge. La pena di morte potrebbe non essere popolare, ma quelli che uccidono le persone, sono popolari?" ha chiesto.
Parlando della direttiva per i residenti affinché si armino, il governatore ha affermato che i banditi non meritano pietà.
“Il motivo per cui ho detto che tutti dovrebbero avere un'arma è perché questi banditi sono come animali. Come puoi vedere qualcuno che coltiva e andare ad ucciderlo?”.
“Se diciamo che il nostro popolo non dovrebbe portare armi, chi andrà ad affrontare i banditi se non il popolo? Coloro che dicono che la direttiva è cattiva, perché non vanno loro a salvare la nostra gente?
“Come governatore, non posso incrociare le braccia e vedere la mia gente che viene uccisa ogni giorno. Non è possibile. È una delle responsabilità primarie del governatore proteggere le vite e le proprietà della sua gente”.

(Fonte: The Cable, 29/09/2022)

Altre news:
USA - Rapporto: i neri hanno 7,5 volte più probabilità di essere condannati ingiustamente per omicidio
IRAN - Qasem Shah Bakhsh giustiziato a Zahedan il 29 settembre
USA - California. Il governatore ha ratificato 2 leggi che ridurranno il braccio della morte
CINA: ALTO FUNZIONARIO CONDANNATO A MORTE PER CORRUZIONE NELLA MONGOLIA INTERNA
INDIA: CORTE SUPREMA ANNULLA CONDANNA CAPITALE E CRITICA TRIBUNALI E POLIZIA
BANGLADESH: CONDANNATO A MORTE PER CRIMINI CONTRO L’UMANITA’
IRAN - Kiomars Parvaneh e Hasan Hojjati giustiziati a Qazvin il 28 settembre
IRAN - Morteza Brahui giustiziato a Zahedan il 28 settembre
BANGLADESH: SEQUESTRATORE CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN BAMBINO
INDIA: DUE CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO NELLO STATO DI CHHATTISGARH
GHANA: CONDANNA ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER DUPLICE OMICIDIO
NIGERIA: CONDANNATO A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DI UNA RAGAZZA
BANGLADESH: QUATTRO CONDANNE A MORTE CONFERMATE PER L’OMICIDIO DEL GIAPPONESE KUNIO HOSHI
IRAN - Almeno 76 manifestanti uccisi dalle forze di sicurezza
MACERATA: 28 SETTEMBRE CONFERENZA ‘CARCERE: ALZARE NUOVE MURA O ABBATTERE LE VECCHIE’
CARCERE: L’UNICA RIFORMA POSSIBILE E’ L’ABOLIZIONE
CINA: EX VICEMINISTRO DELLA PUBBLICA SICUREZZA CONDANNATO A MORTE CON DUE ANNI DI SOSPENSIONE
IRAN - 54 manifestanti uccisi dalle forze di sicurezza
CONDANNATA A CINQUE MESI, EVELYN CHIUSA IN CELLA PER UN REATO PRESCRITTO
ITALIA – Iran. Manifestazione davanti all'ambasciata iraniana a Roma
GIAPPONE: STOP ALL’ADDESTRAMENTO DI MILITARI BIRMANI A SEGUITO DELLE ESECUZIONI DI ATTIVISTI
IRAN - 31 manifestanti uccisi dalle forze di sicurezza
USA - Alabama. L’esecuzione di Alan Miller sospesa dopo due ore di tentativi
INDIA: DUE CONDANNATI A MORTE PER L’UCCISIONE DI UNA FAMIGLIA
CINA: ALTO FUNZIONARIO CONDANNATO A MORTE (CON PENA SOSPESA) PER TANGENTI
CINA: PENA CAPITALE CONFERMATA PER UOMO CHE FECE UCCIDERE LA FIDANZATA DA DUE COMPLICI
LA GUINEA EQUATORIALE ABOLISCE LA PENA DI MORTE
EGITTO: UNA MADRE E L’AMANTE CONDANNATI A MORTE PER GLI OMICIDI DEI TRE FIGLI
MARCHE 2022: IL VIAGGIO DELLA SPERANZA CONTINUA

1 2 3 [Succ >>]
2024
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
  2023
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits