Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

IRAN - Mohammad Rasoulof
IRAN - Mohammad Rasoulof
IRAN - Mohammad Rasoulof è fuggito all’estero

13 maggio 2024:

13/05/2024 - IRAN. Mohammad Rasoulof è fuggito all’estero
Il pluripremiato regista fugge dall'Iran dopo la condanna  al carcere e alla fustigazione
Il 13 maggio il regista iraniano Mohammad Rasoulof ha dichiarato di aver lasciato l'Iran in segreto dopo essere stato informato di essere stato condannato alla fustigazione e a otto anni di prigione per accuse legate alla sicurezza.
Rasoulof, che è stato condannato per "collusione per agire contro la sicurezza nazionale", ha dichiarato in una dichiarazione di essere partito per l'Europa giorni prima.
La sua dichiarazione è stata rilasciata da Films Boutique e Parallel45, che distribuiscono il suo ultimo film, The Seed Of The Sacred Fig.
Il regista ha subito pressioni da parte delle autorità iraniane affinché ritirasse il film dal Festival di Cannes, che inizierà questa settimana.
La notizia della sua recente condanna è stata resa pubblica la scorsa settimana, ma il regista ha dichiarato di esserne venuto a conoscenza un mese fa.
"Non ho avuto molto tempo per prendere una decisione. Dovevo scegliere tra la prigione e lasciare l'Iran. Con il cuore pesante, ho scelto l'esilio", ha scritto Rasoulof.
Separatamente, ha postato su Instagram un breve video di una località montana non rivelata e ha scritto che avrebbe parlato del suo viaggio in seguito.
Il passaporto del regista è stato confiscato nel 2017 e gli è stato impedito di lasciare il Paese. Incarcerato nel giugno 2022, è stato rilasciato nel febbraio 2023 nell'ambito di un'amnistia.
Il cast e la troupe di The Seed Of The Sacred Fig hanno subito pressioni e Rasoulof ha dichiarato che molti sono stati "sottoposti a lunghi interrogatori" e sono potenzialmente perseguibili.
"Durante gli interrogatori della troupe, le forze di intelligence mi hanno chiesto di fare pressione per ritirare il film dal Festival di Cannes", ha dichiarato.
La trama di The Seed Of The Sacred Fig è stata tenuta segreta fino a quando, all'inizio del mese, è stato reso noto che racconta la storia di un giudice iraniano alle prese con la paranoia.
La sua sfiducia si intensifica dopo che la sua pistola scompare in mezzo alle crescenti proteste nazionali. Sospetta che la moglie e le figlie gli abbiano rubato l'arma e impone pesanti restrizioni in casa.
Rasoulof ha vinto il primo premio del Festival del Cinema di Berlino nel 2020 per il suo film There Is No Evil, che racconta quattro storie vagamente collegate ai temi della pena di morte in Iran e delle libertà personali sotto l'oppressione.
"Siamo molto felici e sollevati che Mohammad sia arrivato sano e salvo in Europa dopo un viaggio pericoloso", ha scritto Jean-Christophe Simon, CEO di Films Boutique e Parallel45.
"Speriamo che possa partecipare alla prima di Cannes di The Seed Of The Sacred Fig, nonostante tutti i tentativi di impedirgli di essere presente di persona".

https://www.rferl.org/a/iran-filmmaker-rasoulof-flees/32944655.html

(Fonte: Radio Farda)

Altre news:
IRAN - Mostafa Alipour giustiziato a Yazd il 9 giugno
IRAN - Annullata la condanna a morte di Seyed Mohammad-Javad Vafaie
IRAN - Narges Mohammadi non presenzia all’ennesimo processo contro di lei
NON REPRESSIONE MA RELAZIONI UMANE PER CARCERI PIÙ SICURE
IN PAKISTAN GOVERNA IL BOIA E LA LIBERTÀ È BLASFEMA
USA - Maryland. Commutata in 2 ergastoli la condanna di Kenneth J. Lighty
VIETNAM: CONDANNATO A MORTE PER GLI OMICIDI DEI GENITORI
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDI DI FAMILIARI
IRAN - Confermata la condanna a morte del religioso sunnita Mohammad Khezrnejad
IRAN - Hatem Özdemir ricorre in appello contro la condanna a morte
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO AD ATTOCK
SUDAN: CONDANNATI A MORTE DUE OPPOSITORI POLITICI
IRAN - Nader Khosrawi e Nasrollah Ayoubi giustiziati a Zanjan il 5 giugno
NIGERIA: CONDANNATA A MORTE PER L’OMICIDIO DELL’EX MARITO
IRAN - Premio Havel assegnato a Toomaj Salehi
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DI UNA BAMBINA DI 5 ANNI
BANGLADESH: CINQUE CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
AFGHANISTAN: I TALEBANI FUSTIGANO IN PUBBLICO 30 PERSONE
YEMEN: TRIBUNALE HOUTHI EMETTE 44 CONDANNE A MORTE PER SPIONAGGIO
TONGA: IL PARLAMENTO RESPINGE LA PENA DI MORTE PER REATI DI DROGA
IRAQ: ALTRE OTTO ESECUZIONI PER ‘TERRORISMO’
IRAN - Iman Rezaiepour giustiziato a Neyshabur il 2 giugno
UN MONDO SENZA CARCERE, UN CODICE PENALE SENZA PENE
USA - Idaho. Chad Daybell, 55 anni, bianco, condannato a morte
IRAN - 3 uomini giustiziati a Shiraz il 1° giugno
UN PROCESSO FARSA, 47 ANNI DI PRIGIONE. LIBERATE IL PELLEROSSA PELTIER

[<< Prec] 1 2
2024
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
  2023
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits