Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Herman Jumat Masan
Herman Jumat Masan
INDONESIA: CONDANNA A MORTE COMMUTATA IN ERGASTOLO PER EX PRETE

21 dicembre 2017:

La Corte Suprema indonesiana ha commutato la pena di morte emessa nei confronti di un ex prete cattolico per aver ucciso la sua amante - un'ex suora – e i suoi due figli, più di dieci anni fa.
La Corte Suprema ha commutato la pena capitale in ergastolo, in seguito all’appello di Herman Jumat Masan, ex sacerdote della diocesi di Larantuka, che era stato condannato a morte dalla stessa Corte nel 2014, dopo aver annullato un originario ergastolo emesso da un tribunale di grado inferiore.
Masan era ancora un prete quando ebbe una relazione illecita con Yosefin Kredok Payong, un'ex monaca che aveva lasciato la Congregazione delle Suore Serve dello Spirito Santo nel 1997.
Il risultato fu la nascita di un primo figlio nel 1999, che Masan avrebbe strangolato per coprire la faccenda, risulta dagli atti del processo.
La relazione, tuttavia, continuò e nel 2002 nacque un secondo bambino. Questa volta ci furono delle complicazioni che portarono Payong a soffrire di gravi emorragie e a morire, così come il bambino qualche tempo dopo.
Masan fu accusato di omicidio per averli lasciati morire seppellendo poi i corpi nel complesso di una scuola appartenente al Seminario Maggiore di San Pietro, nel distretto di Sikka, nella provincia orientale di Nusa Tenggara.
Lasciò il sacerdozio nel 2008 e andò nell’East Kalimantan prima di consegnarsi alla polizia nel 2012, in seguito alla scoperta dei corpi.
Roy Rening, l'avvocato di Masan, ha detto che sono venute alla luce nuove prove che dimostrano come Masan "ha cercato di aiutare le vittime", ha detto a ucanews.com il 20 dicembre per telefono dal carcere.
"Le vittime non sono state uccise, ma sono morte perché non hanno ricevuto assistenza medica", ha detto.
Parlando a ucanews.com, Masan ha detto di aver accettato la nuova sentenza, ma ha insistito sul fatto che non ha commesso un omicidio premeditato, come originariamente ritenuto.
"Sebbene la minaccia della pena di morte sia stata rimossa, la mia lotta per far conoscere la verità è fallita", ha detto.
"Siamo solo io, Dio e le vittime a sapere esattamente cosa sia successo, ma, ovviamente, non li ho uccisi", ha detto a ucanews.com.
"Il primo bambino morì cinque minuti dopo la nascita, perché il parto durò troppo a lungo. Chiesi a Merry Grace [Payong] di cercare aiuto, ma lei mi implorò di non dirlo a nessuno."
Il secondo bambino morì perché era prematuro. Merry Grace è morta a causa dell’emorragia nove giorni dopo il parto", ha detto riferendosi al nome adottato da Payong quando era suora.
Masan ha detto che sconterà la pena.
"Forse questo non è sufficiente per espiare i miei peccati, ma almeno è una forma della mia responsabilità morale nei confronti di Merry Grace e dei nostri due bambini", ha detto.
"Sono davvero dispiaciuto per quello che è successo."
La famiglia della vittima ha detto di rispettare la commutazione, dicendo che come cattolici sono contrari alla pena capitale.

(Fonti: ucanews.com, 21/12/2017)

Altre news:
APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS
Mozione generale del VII° Congresso di Nessuno tocchi Caino
TANZANIA: IL PRESIDENTE GRAZIA 61 CONDANNATI A MORTE
GAZA: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER DUPLICE OMICIDIO
IRAQ: CONDANNE CAPITALI PER TERRORISMO
EGITTO: 15 IMPICCATI PER TERRORISMO
IRAN: CORTE SUPREMA APPROVA CONDANNA A MORTE DI DJALALI
BAHRAIN: SEI CONDANNE A MORTE PER TERRORISMO
GIORDANIA: CONDANNA A MORTE CONFERMATA DALLA CASSAZIONE
IRAN: IMPICCATO DOPO 20 ANNI NEL BRACCIO DELLA MORTE
ILLINOIS (USA): GABRIEL SOLACE ESONERATO
VIRGINIA (USA): SCARCERATO JOSEPH GIARRATANO
SOMALIA: TRE DECAPITATI DA AL-SHABAB NELLA REGIONE DI BAKOL
MALESIA: DUE STUDENTI NIGERIANI CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
IRAN: OTTO GIUSTIZIATI A KARAJ
GIAPPONE: IMPICCATI DUE PRIGIONIERI
IRAN: DUE DONNE CONDANNATE A MORTE PER ADULTERIO E OMICIDIO
ARIZONA (USA): FINE DELL’ISOLAMENTO NEL BRACCIO DELLA MORTE
CINA: CONDANNATI A MORTE DAVANTI A MIGLIAIA DI SPETTATORI
IL DECENNALE DELLA MORATORIA ONU DELLE ESECUZIONI CAPITALI
EGITTO: TRIBUNALE MILITARE EMETTE 14 CONDANNE A MORTE
PARLAMENTO CURDO APPROVA AMNISTIA PER I CONDANNATI A MORTE
ARKANSAS (USA): SCARCERATO EX PRIGIONIERO DEL BRACCIO DELLA MORTE
KENYA: CONDANNA A MORTE OBBLIGATORIA DICHIARATA INCOSTITUZIONALE
IRAQ: 38 IMPICCATI PER TERRORISMO
USA: PUBBLICATO RAPPORTO DI FINE ANNO DEL DEATH PENALTY INFORMATION CENTER
IRAN: DUE IMPICCAGIONI PER OMICIDIO
EGITTO: TRE CONDANNE A MORTE DEFINITIVE
USA: STUDIO, LA DUREZZA DELLA PENA NON E’ UN DETERRENTE
SETTIMO CONGRESSO DI NESSUNO TOCCHI CAINO NEL CARCERE DI OPERA NEL DECENNALE DELLA MORATORIA ONU

1 2 [Succ >>]
2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits