Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

L'Alta Corte di Mumbai
L'Alta Corte di Mumbai
INDIA: COMMUTATE IN ERGASTOLO TRE CONDANNE A MORTE PER STUPRO

25 novembre 2021:

L'Alta Corte di Mumbai il 25 novembre 2021 ha commutato in ergastolo le condanne a morte di tre uomini in un caso di stupro che ha sollevato nel Paese la questione della sicurezza per le donne.
L'aggressione, verificatasi nel 2013, seguì un altro caso di stupro di gruppo avvenuto l'anno precedente, che provocò la morte di una donna a Nuova Delhi, scatenando proteste a livello nazionale che portarono a leggi anti-stupro più severe.
I tre uomini - Vijay Jadhav, Mohammed Kasim Bengali e Mohammed Salim Ansaria - insieme a due complici, intrappolarono e violentarono ripetutamente una fotoreporter di 22 anni in una fabbrica abbandonata a Mumbai.
Il complesso di Shakti Mills si trova vicino a una zona alla moda con appartamenti, uffici, negozi e ristoranti, nel centro finanziario dell'India.
L'aggressione sorprese i cittadini di Mumbai, metropoli considerata molto più sicura per le donne rispetto alla capitale Nuova Delhi, scatenando proteste in città e clamore nel Parlamento nazionale.
La polizia di Mumbai arrestò cinque persone a meno di una settimana dal crimine.
La vicenda spinse una operatrice telefonica di 19 anni a farsi avanti accusando i tre di averla violentata nello stesso posto un mese prima, insieme a due diversi complici.
Tutti e sette gli accusati, due dei quali minorenni, sono stati condannati per i due stupri.
Il caso di Nuova Delhi del 2012 ha portato a un cambiamento nella legge per rendere gli stupratori recidivi punibili con la morte.
I tre uomini giudicati colpevoli di entrambe le aggressioni di Mumbai erano stati condannati all'impiccagione, le prime condanne capitali ai sensi della legislazione modificata.Al momento della sentenza avevano 19, 21 e 28 anni.
L'Alta Corte di Mumbai il 25 novembre ha confermato la loro colpevolezza, ma ha ridotto le condanne a "ergastolo duro" senza possibilità di libertà condizionale.
"La morte mette fine al concetto di pentimento", ha detto il giudice dell’Alta Corte, secondo l'agenzia di stampa PTI.
"Non si può dire che gli accusati meritino solo la pena di morte. Meritano la reclusione a vita per pentirsi del crimine da loro commesso".

(Fonti: Afp, India Today, 25/11/2021)

Altre news:
SUDAN: CONDANNATO A MORTE NEL DARFUR PER LO STUPRO DI UNA BAMBINA
MALESIA: ANNULLATA CONDANNA A MORTE PER TRAFFICO DI CANNABIS
LIBIA: CORTE MARZIALE DI MISURATA CONDANNA A MORTE IL GENERALE HAFTAR
IRAQ: CONDANNATO A MORTE A NAJAF PER TERRORISMO
IRAN - Ebrahim Narouyi giustiziato nella prigione di Mashhad il 28 novembre
IMPICCATO IN IRAN ARMAN ABDOLALI, L’UOMO CHE VISSE SEI VOLTE
IRAN - Majid Sargolzayi giustiziato nella prigione di Zahedan il 27 novembre
EGITTO: CORTE DI CASSAZIONE CONFERMA 22 CONDANNE CAPITALI
BANGLADESH: CINQUE CONDANNE A MORTE PER OMICIDIO
CECINA (LI): Il 30 NOVEMBRE NTC PER LA FESTA DELLA TOSCANA ‘ARTE COME LUOGO DI LIBERTÀ’
IRAN - Heidar Ghaljayi giustiziato a Kerman il 25 novembre
IRAN - Maryam Khakpour giustiziata il 25 novembre nella prigione di Isfahan
IRAN - Abdolsattar Shehbakhsh e Khan Mohmmad Rahmatzehi giustiziati a Kerman il 25 novembre
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER GLI STUPRI DELLA FIGLIA
IRAN - Arman Abdolali è stato sepolto a Teheran
IRAN - Mohammad Safari giustiziato nella prigione di Rajai Shahri il 24 novembre
IRAN - Arman Abdolali, minorenne all’epoca del reato ascritto, è stato giustiziato.
SOMALIA: DUE AL-SHABAAB CONDANNATI A MORTE NEL PUNTLAND
BANGLADESH: CORTE SUPREMA CONFERMA CONDANNA CAPITALE DI UN ISLAMISTA
COREA DEL NORD: CONDANNATO A MORTE PER AVER TRAFFICATO ‘SQUID GAME’
PAKISTAN: ASSOLTO CRISTIANO CHE ERA STATO CONDANNATO A MORTE PER BLASFEMIA
IRAN - Marito e moglie non identificati giustiziati a Yasuj
YEMEN: SI RIACCENDE LA SPERANZA PER L’INDIANA NIMISHA PRIYA
CONTINUARE A ESSERE SPERANZA CONTRO OGNI SPERANZA
UNA GIUSTIZIA PER RIPARARE I TORTI E CHI LI HA COMMESSI
OKLAHOMA (USA): GOVERNATORE GRAZIA JULIUS JONES, PENA DI MORTE COMMUTATA IN ERGASTOLO
MALESIA: DUE CONDANNE CAPITALI ANNULLATE IN APPELLO
NIGERIA: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER L’OMICIDIO DEL PADRE
VIETNAM: DUE CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
IRAN - Mostafa Pourahmad e Mojtaba Bagheri giustiziati a Rasht il 18 novembre

1 2 3 [Succ >>]
2024
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
  2023
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits