Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

USA - Alabama
USA - Alabama
USA - Alabama. L'Alabama vuole essere il primo stato a compiere un’esecuzione usando l’azoto puro

25 agosto 2023:

(25/08/2023) - L'Alabama vuole essere il primo stato a compiere un’esecuzione usando l’azoto puro. La richiesta scatenerà sicuramente una serie di battaglie legali sulla costituzionalità dell'uso del nuovo metodo.
L'Alabama sta cercando di diventare il primo stato a giustiziare un prigioniero facendogli respirare azoto puro (ipossia da azoto). Venerdì l'ufficio del procuratore generale dell'Alabama ha chiesto alla Corte Suprema dello stato di fissare una data di esecuzione per Kenneth Eugene Smith, 58 anni. Il documento della corte indicava che l'Alabama intende metterlo a morte mediante ipossia di azoto, un metodo di esecuzione approvato per legge in tre stati, ma mai utilizzato. L'ipossia da azoto è causata costringendo il detenuto a respirare solo azoto, privandolo dell'ossigeno e provocandone la morte. L'azoto costituisce il 78% dell'aria inalata dagli esseri umani, è un gas inerte, e di per sè innocuo se inalato assieme all'ossigeno. Respirato invece da solo, provocherebbe un rapido svenimento del condannato a causa della totale mancanza di ossigeno, e la morte nell'arco di pochi minuti. Mentre i sostenitori del nuovo metodo hanno teorizzato che sarebbe stato indolore, gli oppositori lo hanno paragonato alla sperimentazione su umani. L’Alabama ha autorizzato l’ipossia con azoto nel 2018 a causa della carenza di farmaci utilizzati per effettuare iniezioni letali, ma lo Stato non l’ha ancora utilizzata. Anche Oklahoma e Mississippi hanno autorizzato lo stesso metodo, ma anche loro non l’hanno utilizzata. Si prevede che la scoperta che l’Alabama è pronta a utilizzare l’ipossia da azoto darà il via a una nuova tornata di battaglie legali sulla costituzionalità del metodo.

Equal Justice Initiative, un gruppo di difesa legale che ha lavorato su questioni relative alla pena di morte, ha affermato che l’Alabama ha una storia di “esecuzioni e tentativi di esecuzione falliti e imperfetti” e “sperimentare un metodo mai utilizzato prima è un’idea terribile”. "Nessuno stato nel paese ha giustiziato una persona utilizzando l'ipossia di azoto e l'Alabama non è nella posizione di sperimentare un metodo completamente non provato e inutilizzato per giustiziare qualcuno", ha detto Angie Setzer, avvocato senior di Equal Justice Initiative. L'Alabama ha tentato di giustiziare Smith tramite iniezione letale l'anno scorso, ma ha annullato l'esecuzione a causa di problemi nell'inserimento di una flebo nelle vene. Si è trattato del secondo caso di questo tipo nello stato in due mesi in cui non è stato possibile mettere a morte un detenuto e il terzo dal 2018. Il giorno dopo l'esecuzione fallita di Smith, il governatore Kay Ivey ha annunciato una pausa sulle esecuzioni per condurre una revisione interna delle procedure di iniezione letale . Lo stato ha ripreso le iniezioni letali il mese scorso. Smith era uno dei due uomini condannati per l'omicidio su commissione del 1988 della moglie di un predicatore, Elizabeth Sennett. Il procuratore generale Steve Marshall ha dichiarato venerdì in un comunicato che è giunto il momento di eseguire la condanna a morte. L'Alabama ha lavorato per diversi anni per sviluppare il metodo di esecuzione dell'ipossia di azoto, ma ha rivelato poco su come prevede di gestire la procedura. La dichiarazione del procuratore generale alla corte non descriveva i dettagli di come sarebbe stata eseguita l'esecuzione. il capo dell’Amministrazione Penitenziaria, John Hamm, ha detto ai giornalisti il mese scorso che un protocollo era quasi completo. Un certo numero di detenuti dell'Alabama che cercano di bloccare le loro esecuzioni tramite iniezione letale, tra cui Smith, hanno sostenuto che dovrebbe essere consentito loro di morire mediante ipossia di azoto. Questo non vuol dire che i detenuti desiderino “davvero” di essere messi a morte con la nuova procedura, ma rientra nelle consuete strategie legali per far rinviare le esecuzioni. Ora che le esecuzioni potrebbero riprendere con il nuovo sistema, i detenuti contesteranno, verosimilmente, anche questoRobert Grass, un avvocato che rappresenta Smith, venerdì ha rifiutato di commentare.  

https://www.nbcdfw.com/news/national-international/alabama-wants-to-try-executing-prisoner-by-making-them-breathe-pure-nitrogen/3324463/#:~:text=By%20Kim%20Chandler%20%7C%20Associated%20Press,Published%20August%2025%2C%202023&text=Alabama%20is%20seeking%20to%20become,inmate%20Kenneth%20Eugene%20Smith%2C%2058.

(Fonte: nbcdfw.com, 25/08/2023)

Altre news:
IRAN - Javad Rouhi è morto in circostanze sospette
VIETNAM: PRESIDENTE COMMUTA 11 CONDANNE CAPITALI
IRAN - Hamed Sargazi ed Esmaeil Hajizadeh giustiziati ad Hamedan il 29 agosto
IRAN - Ehsan Dehqanipour giustiziato a Borujard il 29 agosto
USA - Louisiana. Larry Hudson, un “esonero” recentemente scoperto in un caso di omicidio del 1967
LE TORTURE A GUANTANAMO BLOCCANO I PROCESSI AGLI UOMINI DI AL QAIDA
NEL NOME DI CAPITINI E DI PANNELLA MI ISCRIVO A NTC PER AIUTARE I RECLUSI
USA - Louisiana. Annullata la condanna a morte di Jarrell Neal, 46 anni, nero
IRAN - Sobhan Eftekharedin giustiziato ad Aligudarz il 27 agosto
IRAN - Wafa Kharamani giustiziato a Saqqez il 27 agosto
IRAN - Milad Yazdanpanah giustiziato a Zarand il 26 agosto
USA - Mississippi. Howard M. Neal condannato all'ergastolo CON condizionale
IRAN - Un uomo non identificato giustiziato a Mahvelat il 23 agosto
IRAN - Mehdi Karami giustiziato a Karaj il 23 agosto
MALESIA: COMMUTATA IN 40 ANNI DI CARCERE LA CONDANNA CAPITALE DI DUE CONIUGI
USA - Ufficializzata l’ipotesi di patteggiamento con gli attentatori dell’11 Settembre: niente condanna a morte
IRAN - 3 uomini giustiziati a Qezel Hesar il 23 agosto
GLI INCONTRI SULLA DETENZIONE: RITORNA ‘CONCERTINA’
IL CARCERE È DEGRADO E QUELL’OROLOGIO FERMO SEGNA IL LUOGO FUORI DAL TEMPO
IRAN - Shouresh Morovati giustiziato a Sanandaj il 22 agosto
IRAN - Rasoul Narouyi giustiziato a Kahnuj il 21 agosto
IRAN - 3 uomini giustiziati a Kerman il 21 agosto
IRAN - Abdolreza Ghalavand giustiziato ad Ahvaz il 21 agosto
IRAN - 5 uomini giustiziati a Zahedan il 21 agosto
IRAN - Jamil Abodllahzadeh e Mehran Amiri giustiziati a Qazvin il 21 agosto
IRAN - Yazdan Varehzardi giustiziato ad Ahvaz il 21 agosto
USA - Nuova pagina web sulla giustizia riparativa
IRAN - Mousa Afkhami giustiziato a Sari il 20 agosto
IRAN - Uomo non identificato giustiziato a Dezful il 19 agosto
IRAN - Abdul Samad Shahozehi e Mahmoud Rigi giustiziati a Zahedan il 19 agosto

1 2 3 4 [Succ >>]
2024
gennaio
febbraio
  2023
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits