Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

European Union - Iran
European Union - Iran
IRAN - Unione Europea: Il ritmo attuale delle esecuzioni in Iran è

2 dicembre 2023:

02/12/2023 - Unione Europea: Il ritmo attuale delle esecuzioni in Iran è "spaventoso"
In seguito alle notizie sull'esecuzione di un giovane uomo e di un giovane manifestante, l'Unione Europea ha chiesto all'Iran di astenersi da qualsiasi esecuzione futura.
Peter Stano, portavoce per gli affari esteri e la politica di sicurezza dell'Unione Europea, ha dichiarato venerdì: "Ci sono notizie credibili secondo cui un minorenne, Hamidreza Azari, e un manifestante, Milad Zohrevand, sono stati giustiziati in Iran rispettivamente il 24 e il 23 novembre", sottolineando la "ferma opposizione di principio dell'Unione Europea all'uso della pena capitale in ogni momento e in ogni circostanza". Solo quest'anno l'Iran ha impiccato quasi 700 persone.
Stano ha anche sottolineato che, in quanto parte del Patto internazionale sui diritti civili e politici e delle Convenzioni sui diritti del fanciullo, alla Repubblica islamica è vietato imporre la pena di morte per reati commessi da minori di 18 anni.
Hamid Azari è stato impiccato venerdì mattina nella prigione centrale di Sabzevar, nella provincia nord-occidentale di Khorasan-e Razavi, per la complicità nell'aver pugnalato a morte Hamidreza Aldaghi durante una rissa in strada ad aprile.
Iran Human Rights, un'organizzazione di esuli iraniani con sede in Norvegia, sostiene di avere prove attendibili che Azari aveva solo sedici anni e otto mesi all'epoca e diciassette anni e tre mesi quando è stato impiccato.
Secondo IHR, dal 2010 la Repubblica islamica ha impiccato almeno altri 68 giovani che erano minorenni al momento del reato attribuito.
La dichiarazione di Stano cita anche Milad Zohrevand, un operaio edile arrestato durante le proteste dello scorso anno, e impiccato il 23 novembre con l'accusa di aver ucciso Ali Nazari, una guardia rivoluzionaria.
La famiglia e gli amici di Miladvand affermano che si trovava solo nelle vicinanze del luogo in cui Nazari è stato colpito a morte. Le autorità non hanno fornito alcuna prova concreta del coinvolgimento di Miladvand nell'omicidio.
Il giovane, processato e condannato a morte a porte chiuse, non ha mai avuto accesso a un avvocato e la sua famiglia ha ricevuto pressioni dalle autorità per non parlare del suo caso con i media. È stato impiccato senza avere la possibilità di incontrare la sua famiglia per l'ultima volta prima dell'esecuzione.
Il 1° dicembre, IHR ha dichiarato che la Repubblica islamica ha giustiziato oltre 700 persone nel 2023, di cui almeno 176 dal 7 ottobre, quando è iniziata la guerra a Gaza.
IHR ha esortato la comunità internazionale e in particolare i Paesi europei a "rompere il silenzio sull'esecuzione arbitraria di oltre tre persone al giorno da parte della Repubblica islamica".
"La critica situazione dei diritti umani in Iran, e la pena di morte in particolare, non devono essere compromessi per considerazioni politiche e regionali. Il silenzio della comunità internazionale sulle esecuzioni è considerato un via libera dalla Repubblica islamica", ha dichiarato IHR.
Secondo IHR, altri prigionieri sono stati spesso impiccati in gruppi di più persone in varie prigioni per crimini politici, reati di droga e omicidi.

https://www.iranintl.com/en/202312027555

(fonte: iranintl.com)

Altre news:
AFGHANISTAN: DUE ESECUZIONI IN PUBBLICO PER OMICIDIO
CREMONA: 23 FEBBRAIO VISITA AL CARCERE E CONFERENZA PUBBLICA
CINA: GIUSTIZIATO PER LA RAPINA E OMICIDIO DI UNA DONNA
MYANMAR: TRE GENERALI DI BRIGATA CONDANNATI A MORTE PER ESSERSI ARRESI
EMERGENZA CARCERI, IL MPA ADERISCE ALL’INIZIATIVA DI NESSUNO TOCCHI CAINO
PAKISTAN: SENATO RESPINGE ESECUZIONE PUBBLICA PER GLI STUPRATORI
CREMONA: 23 FEBBRAIO VISITA AL CARCERE E CONFERENZA PUBBLICA
IRAN - Iraj Paaki giustiziato a Urmia il 19 febbraio
ITALIA - È morto Marco Cochi
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER DUPLICE OMICIDIO NELL’UTTAR PRADESH
IRAQ: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DELLA MOGLIE
PUTIN HA UCCISO NAVALNY, IL FEROCE OMICIDIO DI UN EROE DELLA NONVIOLENZA
QUESTO CARCERE INFLIGGE PENE CORPORALI: PAROLA DI ARCHITETTO
IRAN - Ashraf Akramullah giustiziato a Isfahan il 18 febbraio
IL RINASCIMENTO DI MBS È PRECIPITATO NEL MEDIOEVO
NESSUNO TOCCHI CAINO, 'CON NAVALNY REGIME RUSSO MOSTRA VOLTO FEROCE E SPIETATO'
GIORDANIA: CONDANNA A MORTE PER OMICIDIO
PAKISTAN: TRE CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
BANGLADESH: 10 CONDANNATI A MORTE E 6 ALL’ERGASTOLO PER STUPRO
NIGERIA: CONDANNATA ALL’IMPICCAGIONE PER L’OMICIDIO DI UNA MAKEUP ARTIST
IRAN - 4 prigionieri politici baluchi condannati a morte
USA - Idaho. La Camera approva la legge HB 515 che estende la pena di morte agli stupratori di bambini
CARCERI. DAL 14 FEBBRAIO INIZIA ITER PARLAMENTARE PdL GIACHETTI/NTC CONTRO IL SOVRAFFOLLAMENTO. PRIMO RISULTATO DEL GRANDE SATYAGRAHA, BERNARDINI E GIACHETTI SOSPENDONO SCIOPERO DELLA FAME
QATAR: LIBERATI GLI OTTO INDIANI CHE ERANO STATI CONDANNATI A MORTE PER SPIONAGGIO
CINA: CONDANNA A MORTE SOSPESA PER L’EX CAPO DELLA CHINA MERCHANTS BANK
TANZANIA: CONDANNATO A MORTE PER SETTE OMICIDI
VIETNAM: IL PRESIDENTE COMMUTA CINQUE CONDANNE A MORTE
IRAN - Il prigioniero politico Mohammad Javad Vafaei Sani potrebbe venir giustiziato a breve
IRAN - Uomo condannato a morte per l'omicidio del regista Mehrjui
IRAN - Abuzar Taher Arab giustiziato a Qom il 12 febbraio

1 2 3 [Succ >>]
2024
gennaio
febbraio
  2023
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits