Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

GIORDANIA: CAMERA APPROVA LEGGE ANTI-TERRORISMO

22 aprile 2014: la Camera della Giordania ha approvato il progetto di legge anti-terrorismo, mantenendo la pena di morte per alcuni crimini definiti come atti terroristici.
In un raro caso riguardante una legge così importante, i deputati hanno discusso e approvato il progetto di legge in un solo giorno, riunendosi la mattina ed il pomeriggio.
Questa rapida approvazione da parte della Camera è dovuta al fatto che il Parlamento concluderà la  sessione ordinaria corrente il 3 maggio, con soli due incontri rimasti sull’agenda, secondo lo Speaker della Camera Atef Tarawneh.
Coloro che commettono crimini terroristici che provocano la morte di persone innocenti, danneggiamento parziale o totale di strutture ed edifici, con l' uso di esplosivi, veleni, sostanze chimiche, biochimiche o materiali radioattivi, vengono condannati a morte, in base al progetto di legge.
Tuttavia le violazioni di natura meno grave sono punibili con detenzione da cinque anni all'ergastolo, prevede il progetto.
Nel frattempo, il progetto stabilisce che una persona che si unisce o entra in contatto con gruppi e milizie armate, o tenta di reclutare altri in queste organizzazioni illegali, all'interno o all'esterno del Paese, sarà punito. La Camera ha inoltre approvato una disposizione secondo cui le attività finanziarie a sostegno di gruppi terroristici o estremistici, all'interno o all'esterno del Paese, saranno definiti atti di terrorismo rientranti sotto la giurisdizione di questa legge.
Tra i reati elencati in questo provvedimento anti-terrorismo ci sono gli atti che espongono la Giordania al pericolo di aggressione o danneggiano le sue relazioni con l'estero.
Anche l'utilizzo di Internet con creazione di siti web o la pubblicazione di materiale con l'intento di facilitare, sostenere o incoraggiare attività terroristiche rientrano nel progetto approvato dai deputati.
Inoltre la fabbricazione, detenzione o stoccaggio di esplosivi di qualsiasi tipo al fine di utilizzarli in reati di terrorismo è altrettanto soggetto alle punizioni previste dal progetto di legge.
Un altro articolo stabilisce che ogni attentato alla vita del Re, della Regina o del Principe ereditario, o qualsiasi atto che comporti insurrezione armata contro le autorità legittime rientra tra i crimini terroristici.
Durante la sessione del mattino, il ministro degli Interni Hussein Majali ha detto che il progetto di legge considera come crimini terroristici solo le azioni ostili contro le autorità legittime, "ma non quelle contro le autorità illegittime".
Le sue precisazioni sono giunte in risposta alle osservazioni di parecchi parlamentari sull’esclusione da questa legge delle azioni di resistenza contro le autorità israeliane.
"L'occupazione [israeliana] non è un'autorità legittima," quindi la resistenza non è considerata un atto di terrorismo, ha spiegato Majali.
Il deputato Mohammed Saudi, capo della Commissione Bilancio della Camera, ha detto che alcune disposizioni di questo progetto di legge ritengono le persone responsabili solo per le loro intenzioni.
Tuttavia, il ministro della Giustizia Bassam Talhouni ha difeso il provvedimento sostenendo che aiuterà i giudici che si occupano di reati connessi al terrorismo, sottolineando che stabilisce sanzioni specifiche per ben identificate attività terroristiche. (Fonti: jordantimes.com, 24/04/2014)

Altre news:
OKLAHOMA: CLAYTON LOCKETT MUORE DOPO 43 MINUTI DI AGONIA IN ESECUZIONE AI LIMITI DELLA TORTURA
EMIRATI ARABI: CONFERMATA CONDANNA A MORTE PER OMICIDIO
MALDIVE: ONU CONDANNA IL REVIVAL DELLA PENA CAPITALE
STRISCIA DI GAZA: TRIBUNALE DI KHAN YUNIS EMETTE NUOVA CONDANNA A MORTE
TAIWAN: GIUSTIZIATI CINQUE CONDANNATI A MORTE
IRAN: ‘PREZZO DEL SANGUE’ HA SALVATO 358 CONDANNATI A MORTE
EGITTO: 683 ISLAMISTI CONDANNATI A MORTE, ALTRE 492 CONDANNE A MORTE ROVESCIATE
MALDIVE: ENTRATO IN VIGORE NUOVO REGOLAMENTO SULLA PENA DI MORTE
IRAN: IMPICCATO IN PUBBLICO A SEMNAN PER STUPRO
IRAN: IMPICCATI TRE UOMINI ACCUSATI DI AVER UCCISO UN PROCURATORE
IRAN: QUATTRO PRIGIONIERI POLITICI CURDI CONDANNATI A MORTE
IRAN: DUE IMPICCATI IN CARCERE PER OMICIDIO
NIGERIA: CORTE ISLAMICA CONDANNA UN UOMO ALLA LAPIDAZIONE PER STUPRO DI UNA MINORENNE
FLORIDA (USA): GIUSTIZIATO ROBERT HENDRIX
MISSOURI (USA): SESTA ESECUZIONE IN SEI MESI
IRAN: ALTRE SEI IMPICCAGIONI
VIETNAM: CITTADINO USA CONDANNATO A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
BRUNEI: RINVIATA ENTRATA IN VIGORE DEL NUOVO CODICE PENALE
IRAN: NESSUNO TOCCHI CAINO E PARTITO RADICALE CONDANNANO VIOLENZE SU DETENUTI POLITICI NEL CARCERE DI EVIN
ARABIA SAUDITA: 8 CONDANNATI A MORTE PER ATTENTATI DEL 2003
BIELORUSSIA: PRIGIONIERO GIUSTIZIATO PER DUPLICE OMICIDIO
IRAN: IMPICCATI SEI AFGHANI
IRAN: PRIGIONIERO POLITICO CURDO IMPICCATO A KERMANSHAH
IRAN: QUATTRO PRIGIONIERI, TRA CUI TRE IMPUTATI DA MINORENNI, IMPICCATI A BANDAR ABBAS
BANGLADESH: QUATTRO CONDANNATI A MORTE ASSOLTI E RILASCIATI
NEW HAMPSHIRE (USA): L'ABOLIZIONE DELLA PENA DI MORTE FALLISCE PER UN VOTO.
MALESIA: CONDANNA ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO
IRAN: PRIGIONIERO IMPICCATO IN CARCERE PER OMICIDIO
IRAN: GIOVANE PERDONATO ALL’ULTIMO MINUTO PRIMA DELL’IMPICCAGIONE DAI FAMILIARI DELLA VITTIMA
ARABIA SAUDITA: UN UOMO DECAPITATO A RIAD PER OMICIDIO

1 2 3 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits