Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

MALDIVE: CORTE SUPREMA CONFERMA CONDANNA A MORTE PER OMICIDIO

5 luglio 2016: la Corte Suprema delle Maldive ha confermato la condanna a morte di un uomo 32enne riconosciuto colpevole di omicidio.
La sentenza è arrivata meno di due settimane dopo la conferma, da parte della stessa Corte, della prima condanna a morte da quando nel 2014 il governo ha concluso una moratoria ufficiosa sulla pena di morte, aprendo la strada alle prime esecuzioni nelle Maldive in più di mezzo secolo.
Ahmed Murrath è stato riconosciuto colpevole insieme alla sua fidanzata di aver ucciso un noto avvocato, Ahmed Najeeb, il cui corpo mutilato fu trovato in una pattumiera nella residenza degli imputati il 1° luglio del 2012.
Murrath e la sua ragazza, Fathmath Hanaa, sono stati giudicati colpevoli dal tribunale penale il 19 luglio 2012, dopo uno dei più brevi processi per omicidio nella storia recente.
Il verdetto è stato basato su una confessione che Murrath, privo di assistenza legale durante il processo, ha reso al giudice.
Murrath ha detto di aver ucciso Najeeb sotto l'influenza di droghe perché la vittima aveva tentato di violentare Hanaa.
In seguito, ha ritrattato le dichiarazioni durante l'appello presso l'Alta Corte, affermando di essere stato costretto a confessare dagli investigatori della polizia.
La Corte Suprema ha concluso le udienze del ricorso di Murrath due settimane fa. In base alle nuove normative emanate nel mese di aprile 2014, la più alta corte d'appello deve confermare una condanna a morte affinché lo Stato possa giustiziare un condannato a morte.
Il governo il 30 giugno ha modificato le norme per eseguire la condanna capitale mediante iniezione letale o impiccagione, dopo che la Corte Suprema ha confermato la condanna di Hussain Ahmed Humam per l'omicidio del parlamentare Afrasheem Ali ad ottobre 2012.
La Corte Suprema dovrà anche esaminare la sentenza di morte contro la fidanzata di Murrath, Hanaa, dopo che l'Alta Corte ha confermato il verdetto di colpevolezza a giugno.
Il suo avvocato difensore ha sostenuto che non deve essere messa a morte, trattandosi di una complice nell'omicidio. (Fonti: maldivesindependent.com, 09/07/2016)

Altre news:
USA: CORTE D’APPELLO MILITARE ORDINA NUOVA SENTENZA PER ANDREW PAUL WITT
BANGLADESH: DUE CONDANNE ALL’IMPICCAGIONE PER L’OMICIDIO DEL DOTT. SHAFIQUL ISLAM
ARABIA SAUDITA: SAUDITA E PAKISTANO GIUSTIZIATI, 98 ESECUZIONI DA INIZIO ANNO
CONSIGLIO D’EUROPA: LA TURCHIA NON RIPRISTINI LA PENA DI MORTE
PAKISTAN: DUE IMPICCATI PER OMICIDIO NEL CARCERE DI ADIALA
IRAN: 18 PRIGIONIERI IMPICCATI IN DUE GIORNI
ARABIA SAUDITA: RIPRENDONO LE ESECUZIONI DOPO IL RAMADAN
EGITTO: CONDANNE A MORTE PER SEI FRATELLI MUSULMANI
TURCHIA: GOVERNO EVOCA LA PENA DI MORTE DOPO IL FALLITO GOLPE
NIGERIA: CAMERA DEL NIGER APPROVA PENA DI MORTE PER FURTO DI BESTIAME
GEORGIA (USA): GIUSTIZIATO JOHN WAYNE CONNER
SOMALIA: ANZIANO DECAPITATO NELLA REGIONE DI HIIRAAN
IRAN: NOVE IMPICCATI COLLETTIVAMENTE IN CARCERE A KARAJ
IRAQ: PRESIDENTE FUAD MASOUM APPROVA ESECUZIONI CAPITALI
VIETNAM: DUE FRATELLI DEL LAOS CONDANNATI A MORTE E ALL’ERGASTOLO PER TRAFFICO DI DROGA
ONU: LE MALDIVE RIMANDINO L’ESECUZIONE DI HUMAAM
BANGLADESH: IMPICCATO NEL CARCERE DI SYLHET PER OMICIDIO
BANGLADESH: DUE IMPICCATI PER L’OMICIDIO DI UN CONDUCENTE DI AUTORISCIÒ
TANZANIA: 30 CONDANNATI A MORTE PER OMICIDI DI ANZIANI E ALBINI
CANADA: 58% DEI CANADESI FAVOREVOLE ALLA PENA DI MORTE
BANGLADESH: DUE CONDANNE ALL’IMPICCAGIONE PER L’OMICIDIO DI UN MINORE
IRAQ: 11 GIUSTIZIATI DALL’ISIS PER SPIONAGGIO
PAKISTAN: TRE CONDANNE A MORTE PER BLASFEMIA
SOMALIA: DUE UOMINI FUCILATI IN PUBBLICO DA AL-SHABAAB
INDIA: QUATTRO CONDANNE A MORTE CONFERMATE PER TRIPLICE OMICIDIO
LIBIA: SAIF AL-ISLAM RILASCIATO GRAZIE AD AMNISTIA
MALDIVE: MINISTRO DEGLI ESTERI SI DIMETTE PER DIVERGENZE SULLA PENA DI MORTE
SOMALIA: DUE DECAPITATI DA AL SHABAAB PER COLLABORAZIONE CON I NEMICI
IRAQ: DUE ESECUZIONI PER TERRORISMO
IRAQ: PRIMO MINISTRO ORDINA IMMEDIATA ESECUZIONE DEI TERRORISTI NEL BRACCIO DELLA MORTE

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2023
gennaio
febbraio
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits