Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

USA - Ralph Notham
USA - Ralph Notham
USA - Virginia. Il governatore Ralph Northam ha ratificato l’abolizione della pena di morte

24 marzo 2021:

Il governatore Ralph Northam ha ratificato l’abolizione della pena di morte in Virginia. Oggi, con la cerimonia della firma che si è tenuta nella prigione statale di Greensville, dove lo stato effettuava le sue esecuzioni, Notham ha controfirmato la legge SB 1165/HB 2263 che a febbraio era stata approvata da Senato e Camera. Notham, bianco, Democratico, così ha commentato la firma: "Non c'è posto oggi per la pena di morte in questo Commonwealth, nel Sud o in questa nazione"
La Virginia diventa il 23° stato degli Stati Uniti e il primo nel Sud ad abolire la pena capitale. Con l’atto odierno, la maggioranza degli Stati USA (26 stati) ha abolito la pena di morte o ha una moratoria formale sulle esecuzioni.
"Firmare questa nuova legge è la cosa giusta da fare", ha detto Northam. "È la cosa morale da fare."
Assieme a Northam erano presenti alla cerimonia i parlamentari che avevano sponsorizzato la legge, attivisti contro la pena di morte, avvocati e leader religiosi. Il deputato Mike Mullin, bianco, Cemocratico, che è anche un viceprocuratore, ed ha un supportato la nuova legge, ha parlato del pregiudizio razziale nell'uso della pena capitale in Virginia. "Abbiamo compiuto esecuzioni in modo straordinariamente ingiusto. Solo quattro volte su quasi 1400 esecuzioni abbiamo avuto un imputato bianco accusato di aver ucciso una vittima nera". La Reverenda LaKeisha Cook, organizzatrice del Virginia Interfaith Center for Public Policy, ha dichiarato alla cerimonia: "Oggi iniziamo un nuovo capitolo, abbracciando la possibilità di un nuovo approccio alla sicurezza pubblica che valorizzi la dignità di tutti gli esseri umani e si concentri sulla trasformazione del sistema giudiziario in uno che sia radicato nell'equità, responsabilità e redenzione".
Il 3 febbraio (vedi NtC), il Senato aveva votato 21-17, seguendo la classica suddivisione partitica tra Democratici favorevoli e Repubblicani contrari, a favore dell'abolizione. Due giorni (vedi NtC) dopo, alla Camera, tre repubblicani si sono uniti ai democratici ed hanno approvato la legge 57-41. Il 22 febbraio sia Camera che Senato hanno ri-votato le due leggermente diverse leggi che erano uscite dalle due camere per uniformarle, e la legge unica è stata mandata al Governatore.
L’iniziativa abolizionista è stata sostenuta da Northam e dal procuratore generale Mark Herring. Northam il 13 gennaio, durante il discorso di apertura della sessione legislativa del 2021, aveva lanciato un appello per abolire la pena di morte. "È ora di cambiare la legge e porre fine alla pena di morte in Virginia, perchè diamo valore alle persone e crediamo vadano trattate in modo equo". Secondo un sondaggio del Wason Center for Civic Leadership pubblicato a febbraio, la maggioranza dei Virginiani (56%) sostiene l'abrogazione della pena di morte.
Un gruppo di dodici procuratori riformisti, in contee che rappresentano il 40% della popolazione della Virginia, aveva esortato il legislatore ad approvare il disegno di legge, scrivendo: "La pena di morte è ingiusta, risente del fattore razziale, ed è inefficace nel prevenire i reati. "Abbiamo mezzi più equi ed efficaci per mantenere le nostre comunità al sicuro e affrontare i crimini più atroci della società. È tempo che la Virginia metta fine a questa pratica antiquata".
"L'abolizione della pena capitale in Virginia è estremamente significativa, sia in termini di continuo declino della pena di morte a livello nazionale, sia come indicatore storico delle relazioni razziali negli Stati Uniti", ha affermato Robert Dunham, direttore del DPIC. “Nessuno Stato che ha fatto così tanto affidamento sulla pena capitale ha mai abrogato la pena di morte. Partendo dall'epoca coloniale, la Virginia ha condotto più esecuzioni di qualsiasi altra giurisdizione degli Stati Uniti e, nell'era moderna, segue solo il Texas nel numero di persone che ha messo a morte".
"Il valore simbolico di una Parlamento che risiede nell'ex capitale della Confederazione che smantella questo strumento di oppressione razziale non può essere sopravvalutato", ha detto Dunham.

https://deathpenaltyinfo.org/news/virginia-becomes-23rd-state-and-the-first-in-the-south-to-abolish-the-death-penalty

(Fonte: DPIC, 24/03/2021)

Altre news:
PAKISTAN: CONDANNA CAPITALE COMMUTATA IN ERGASTOLO
USA - Richiesta di attenzione per Gerald Marshall
VIETNAM: DUE CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI DROGHE
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DI UNA BAMBINA
IRAN - Organizzazioni universitarie europee sul caso Djalali
VIETNAM: DUE CONDANNATI A MORTE SI DICHIARANO INNOCENTI E RINUNCIANO A CHIEDERE LA GRAZIA
ARABIA SAUDITA: SAUDITA CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN IMMIGRATO DEL BANGLADESH
IRAN - IHR:13° Rapporto sulla Pena di Morte in Iran
INDIA: QUATTRO CONDANNATI A MORTE PER UN DELITTO ‘D’ONORE’
USA - North Carolina. Sospeso avvocato che ha truffato due esonerati dal braccio della morte
USA - Nuovo sito web
ARMENIA: RATIFICATO IL SECONDO PROTOCOLLO OPZIONALE
ASSOLUZIONE O GRAZIA PER AMBROGIO CRESPI, UN UOMO CHE HA AIUTATO A RIABILITARE TANTE PERSONE
MYANMAR, DOPO CENTINAIA DI MORTI PER UN GIORNO HA VINTO LA NONVIOLENZA
BANGLADESH: 14 ISLAMISTI CONDANNATI A MORTE PER IL TENTATO OMICIDIO DEL PRIMO MINISTRO
IRAN - "No alla Repubblica islamica"
ALGERIA: MUEZZIN CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DELLA MOGLIE INCINTA
EGITTO: CONDANNATO A MORTE PER GLI OMICIDI DI MOGLIE E FRATELLO
GIUSTIZIA: MARATONA ORATORIA SU RADIO RADICALE PER AMBROGIO CRESPI
IRAN - Spreading Justice: un database dei violatori dei diritti umani in Iran
EGITTO: GIOVANE CONDANNATO A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DELLA CUGINA DI 10 ANNI
PAKISTAN: COMMUTATA IN ERGASTOLO LA CONDANNA CAPITALE DI UN MINORE
INDIA: CONDANNA CAPITALE COMMUTATA IN ERGASTOLO DALL’ALTA CORTE DI MADRAS
IRAN - Approvata relazione Onu sui Diritti Umani in Iran
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO
PAKISTAN: DUE CONDANNATI A MORTE PER STUPRO IN AUTOSTRADA
Imprenditori contro la pena di morte
THAILANDIA: SETTE CONDANNATI A MORTE PER L’UCCISIONE DI UNA FAMIGLIA
LA BRUTALITÀ DELLA QISAS, LA LEGGE DEL TAGLIONE: 19ENNE AIUTA IL BOIA A GIUSTIZIARE LA MADRE
INDIA: CONDANNATO A MORTE 26 GIORNI DOPO LO STUPRO DI UNA BAMBINA DI 5 ANNI

1 2 3 4 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits