Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

IRAN - Spreading Justice
IRAN - Spreading Justice
IRAN - Spreading Justice: un database dei violatori dei diritti umani in Iran

24 marzo 2021:

Spreading Justice: un database dei violatori dei diritti umani in Iran
La ong iraniana “Human Rights Activists in Iran” (HRA, ma anche HRAI) annuncia una nuova iniziativa: la creazione di un database sui principali violatori dei diritti umani in Iran, siano essi singole persone, o strutture del governo. Il database, in inglese e in farsi, si chiama “Spreading Justice” (Diffondendo Giustizia), ed è già consultabile all’indirizzo https://spreadingjustice.org/
Per quindici anni, nella documentazione e nella segnalazione delle violazioni dei diritti umani nella Repubblica islamica dell'Iran, HRA ha mantenuto un approccio incentrato sulla vittima. L'obiettivo principale è stato quello di documentare gli abusi dei diritti e di evidenziare i crimini perpetrati contro le vittime.
Paradossalmente questa impostazione, parcellizzando le informazioni su chi le violazioni dei diritti umani aveva commesso, ha aiutati i “perpetratori” a rimanere impuniti. Su Spreading Justice la priorità viene invertita: si parte da chi ha commesso le violazioni, e all’interno del suo file si troveranno i nomi delle vittime.
Il 23 marzo, in chiusura della 46a sessione del Consiglio per i Diritti Umani delle Nazioni Unite (OHCHR), organizzazioni, stati membri e attivisti hanno chiesto la fine dell'impunità in Iran, e che i responsabili delle violazioni vengano “ritenuti responsabili” (holding perpetrators accountable).
Spreading Justice è stato creato per dotare la comunità internazionale di strumenti utili a individuare i colpevoli, aumentare la pressione sia sociale che politica, e porre fine alla diffusa impunità di cui  godono le strutture governative in tutto il paese.
Il database include profili di violatori sia individuali che istituzionali, noti e meno noti.
Anche se saranno inclusi tutti i trasgressori noti, Spreading Justice si concentra principalmente sulla raccolta, documentazione e verifica di informazioni su violazioni recenti.
Oltre ai profili di singoli violatori, come Masoud Safdari, ci sono anche profili di violatori istituzionali come il Tribunale rivoluzionario islamico di Teheran.
I ricercatori di HRA hanno trascorso innumerevoli ore a raccogliere, documentare e verificare le informazioni all'interno del database. Tutte le informazioni incluse sono state sottoposte a un faticoso processo di verifica dei fatti. Nuovi profili continueranno ad essere aggiunti al database in tempo reale man mano che le informazioni vengono raccolte e verificate.
Gli utenti possono eseguire ricerche nel database utilizzando una varietà di indicatori, tra cui tortura, diritto alla vita, diritti del lavoro, diritti delle donne, diritti sociali, diritti dei detenuti, diritto di riunione pacifica, libertà di espressione e di pensiero e altro ancora. Queste ricerche consentono a coloro che si concentrano su tipi di violazione specifici di filtrare. È anche possibile cercare tag per affiliazione istituzionale come, ad esempio, il Tribunale rivoluzionario islamico di Teheran o la polizia informatica iraniana. Per l’utilizzo da parte di avvocati o ricercatori che lavorano su casi specifici, il database è anche ricercabile in base al nome della vittima, o per parola chiave.
Spreading Justice non è semplicemente un database, ma offre anche risorse sulle strutture di potere iraniane e sui sistemi giudiziari, rapporti e analisi unici sui violatori dei diritti umani in Iran, nonché panorami statistici che includono una ripartizione della situazione dei diritti umani in Iran per provincia e tipo di violazione.
Analogamente ai profili, tutte le informazioni trovate su spreadingjustice.org comprese statistiche, risorse e rapporti verranno aggiornate regolarmente.
HRA incoraggia i lettori a condividere il database con le loro reti. Per ulteriori informazioni su Spreading Justice, contattare Skylar Thompson, Senior Advocacy Coordinator di HRA all'indirizzo skylar@hramail.com

https://www.en-hrana.org/announcing-spreading-justice-a-database-of-human-rights-abusers-in-iran 

https://www.hra-iran.org/en/uncategorized/announcing-spreading-justice-a-database-of-human-rights-abusers-in-iran

(Fonte: HRANA)

Altre news:
PAKISTAN: CONDANNA CAPITALE COMMUTATA IN ERGASTOLO
USA - Richiesta di attenzione per Gerald Marshall
VIETNAM: DUE CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI DROGHE
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DI UNA BAMBINA
IRAN - Organizzazioni universitarie europee sul caso Djalali
VIETNAM: DUE CONDANNATI A MORTE SI DICHIARANO INNOCENTI E RINUNCIANO A CHIEDERE LA GRAZIA
ARABIA SAUDITA: SAUDITA CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN IMMIGRATO DEL BANGLADESH
IRAN - IHR:13° Rapporto sulla Pena di Morte in Iran
INDIA: QUATTRO CONDANNATI A MORTE PER UN DELITTO ‘D’ONORE’
USA - North Carolina. Sospeso avvocato che ha truffato due esonerati dal braccio della morte
USA - Nuovo sito web
BANGLADESH: 14 ISLAMISTI CONDANNATI A MORTE PER IL TENTATO OMICIDIO DEL PRIMO MINISTRO
ASSOLUZIONE O GRAZIA PER AMBROGIO CRESPI, UN UOMO CHE HA AIUTATO A RIABILITARE TANTE PERSONE
ARMENIA: RATIFICATO IL SECONDO PROTOCOLLO OPZIONALE
MYANMAR, DOPO CENTINAIA DI MORTI PER UN GIORNO HA VINTO LA NONVIOLENZA
IRAN - "No alla Repubblica islamica"
EGITTO: CONDANNATO A MORTE PER GLI OMICIDI DI MOGLIE E FRATELLO
GIUSTIZIA: MARATONA ORATORIA SU RADIO RADICALE PER AMBROGIO CRESPI
ALGERIA: MUEZZIN CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DELLA MOGLIE INCINTA
PAKISTAN: COMMUTATA IN ERGASTOLO LA CONDANNA CAPITALE DI UN MINORE
EGITTO: GIOVANE CONDANNATO A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DELLA CUGINA DI 10 ANNI
USA - Virginia. Il governatore Ralph Northam ha ratificato l’abolizione della pena di morte
IRAN - Approvata relazione Onu sui Diritti Umani in Iran
INDIA: CONDANNA CAPITALE COMMUTATA IN ERGASTOLO DALL’ALTA CORTE DI MADRAS
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO
THAILANDIA: SETTE CONDANNATI A MORTE PER L’UCCISIONE DI UNA FAMIGLIA
Imprenditori contro la pena di morte
PAKISTAN: DUE CONDANNATI A MORTE PER STUPRO IN AUTOSTRADA
LA BRUTALITÀ DELLA QISAS, LA LEGGE DEL TAGLIONE: 19ENNE AIUTA IL BOIA A GIUSTIZIARE LA MADRE
NASCE IL COMITATO DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER AMBROGIO CRESPI

1 2 3 4 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits