Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Il presidente del Ghana Nana Akufo-Addo
Il presidente del Ghana Nana Akufo-Addo
GHANA: IL PARLAMENTO ABOLISCE LA PENA DI MORTE

26 luglio 2023:

Il parlamento del Ghana il 25 luglio 2023 ha votato per l'abolizione della pena di morte, aggiungendo il Paese alle numerose nazioni africane che negli ultimi anni si sono mosse per eliminare la pena capitale.
La decisione del parlamento significa che le 176 persone attualmente nel braccio della morte ghanese, tra cui sei donne, vedranno probabilmente la loro pena commutata in ergastolo.
Il nuovo disegno di legge modificherà il codice penale sostituendo la pena capitale con l’ergastolo per reati che includono omicidio, genocidio, pirateria e contrabbando, secondo un rapporto della commissione parlamentare.
La condanna a morte potrà ancora essere emessa per atti di alto tradimento, per cui gli attivisti avvertono che per una completa eliminazione della pena capitale si dovrà cambiare la Costituzione.
Il Ghana non pratica esecuzioni dal 1993, ma i tribunali hanno continuato a emettere condanne a morte, comprese le sette dello scorso anno.
Il presidente del Paese, Nana Akufo-Addo, dovrà ora firmare il disegno di legge approvato dal parlamento, affinché entri in vigore.
"Questo è un grande progresso per quanto riguarda i diritti umani in Ghana", ha affermato Francis-Xavier Sosu, il parlamentare che ha presentato il disegno di legge.
"Abbiamo condotto ricerche, dall’esame della Costituzione ai sondaggi d'opinione, e tutte mostrano che la maggior parte dei ghanesi vuole la rimozione della pena di morte", ha detto a Reuters.
Il Ghana è il 29esimo Paese ad abolire la pena di morte in Africa e il 124esimo a livello globale, secondo The Death Penalty Project, una ONG con sede a Londra che ha lavorato con i partner ghanesi per aiutare a far cambiare la legge.
Guinea Equatoriale, Sierra Leone, Repubblica Centrafricana e Zambia sono tra gli ultimi stati africani ad aver messo fine alla pena capitale negli ultimi due anni.

(Fonti: Reuters, 25/07/2023; The Guardian, 26/07/2023)

Altre news:
IRAN - 3 uomini giustiziati a Zahedan il 31 luglio
GAZA: DUE CONDANNE CAPITALI PER DROGA
MAROCCO: IL RE CONCEDE LA GRAZIA A 2.052 CONDANNATI
IRAN - Rahim Ghaljaei giustiziato a Birjand il 31 luglio
IRAN - Asadollah Amini (anche Asadullah Bahrami) giustiziato a Zabol il 31 luglio
IRAN - Shahsavar Shahriari giustiziato a Zahedan il 30 luglio
IRAN - Mohammad Arbab giustiziato a Babol il 30 luglio
IRAN - Hamid Asgarinia giustiziato a Qom il 30 luglio
IRAN - Bidollah Gorgij giustiziato a Zahedan il 30 luglio
MONZA: VISITA AL CARCERE E CONFERENZA ‘CARCERE, PUNIZIONE O RIABILITAZIONE?’
NELLE CARCERI DEL CONGO SI MUORE ANCHE DI FAME
MISURE DI PREVENZIONE: L’ITALIA FINISCE DAVANTI ALLA CEDU
SINGAPORE: GIUSTIZIATA UNA DONNA PER LA PRIMA VOLTA IN 19 ANNI
IRAN - L’avvocato Mohammad Seifzadeh condannato per lettera alle Nazioni Unite
KUWAIT: CINQUE GIUSTIZIATI, INCLUSO ATTENTATORE DELLA MOSCHEA NEL 2015
BANGLADESH: QUATTRO CONDANNATI A MORTE PER ‘CRIMINI DI GUERRA’
IRAN - Uomo non identificato giustiziato a Bandar Abbas in data incerta
TRENTINO ALTO ADIGE E VENETO 2023, IL VIAGGIO DELLA SPERANZA: ‘VISITARE I CARCERATI’
SINGAPORE: IMPICCATO UN UOMO PER DROGA, TRA DUE GIORNI TOCCHERÀ A UNA DONNA
IRAN - Annullata la condanna a morte di Mohammad Ghobadlou
IRAN - Masoud Shahbakhsh giustiziato a Zahedan il 26 luglio
ARABIA SAUDITA: DUE SAUDITI GIUSTIZIATI PER GLI OMICIDI DEI FAMILIARI
TRINIDAD E TOBAGO: UOMO CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO DEL 2011
ROVIGO: ‘UNA GIUSTIZIA CHE RIPARA E NON SEPARA’
KENYA: IL PRESIDENTE WILLIAM RUTO COMMUTA IN ERGASTOLO LE CONDANNE A MORTE
TRENTINO ALTO ADIGE E VENETO 2023, IL VIAGGIO DELLA SPERANZA: ‘VISITARE I CARCERATI’
POVERTA’ ED EMARGINAZIONE AUTOSTRADE PER IL CARCERE
PER SALVARE GUANTANAMO I PM AMERICANI INVENTANO UN SOFISMA
IRAN - Uomo non identificato giustiziato a Qom in data incerta
USA - Joe Biden sta infrangendo la sua promessa di porre fine alla pena di morte federale

1 2 3 4 [Succ >>]
2024
gennaio
febbraio
  2023
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits