Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

USA - Scott Panetti (TX)
USA - Scott Panetti (TX)
USA - Texas. Scott Panetti “non competente” per l'esecuzione

28 settembre 2023:

28/09/2023 - Scott Panetti “non competente” per l'esecuzione
Il 28 settembre 2023, la Western District Court of Texas ha stabilito che lo stato non può giustiziare Scott Panetti, oggi 65 anni, bianco, un prigioniero nel braccio della morte con una storia decennale di gravi problemi di salute mentale e una diagnosi di schizofrenia. Nonostante un esperto statale abbia ammesso la grave malattia mentale di Panetti, il Texas ha sostenuto che è competente per affrontare l’esecuzione perché ha “un certo grado” di comprensione razionale.
Come è noto, il termine “competente” indica se un detenuto è sufficientemente sano di mente per affrontare un processo, oppure, eventualmente, la propria esecuzione, nel senso che è richiesto che sia in grado di ben comprendere non solo che sta per essere ucciso dallo stato, ma anche il motivo per cui ciò avviene, ossia che sia consapevole del nesso tra i suoi reati e la punizione che per lui è stata stabilita.
Il giudice distrettuale Robert Pitman ha stabilito, tuttavia, che “Panetti non è abbastanza sano di mente per essere giustiziato” e che “gli manca una comprensione razionale del collegamento tra le sue azioni e la sua condanna a morte”.
Nel 1992, Panetti smise di prendere i farmaci antipsicotici prescritti, si rasò la testa, indossò una tuta mimetica e uccise i suoi suoceri, Joe e Amanda Alvarado, dopo che sua moglie aveva ottenuto un ordine restrittivo contro di lui e portato la loro figlia a vivere con lei e i nonni. Anche se a Panetti già all’epoca era stata diagnosticata la schizofrenia, venne ritenuto competente a sostenere il processo per il duplice omicidio (in Texas la legge e soprattutto la prassi sulla malattia mentale degli imputati è molto restrittiva, nel senso che questo tipo di ‘attenuante’ non viene applicato volentieri). Al processo, Panetti credeva che Dio lo avesse guarito dalla sua malattia mentale, spingendolo a smettere di prendere le medicine, a licenziare i suoi avvocati e a rappresentarsi vestito con un abito da cowboy ispirato ad una serie televisiva. I problemi di salute mentale di Panetti sono certificati da più di 40 anni, con i primi sintomi di schizofrenia comparsi all'età di 20 anni. All'età di 28 anni, la sua prima moglie lo fece ricoverare in una struttura psichiatrica. In seguito Panetti è stato ricoverato in diverse strutture psichiatriche in Texas e Wisconsin, dove i medici gli hanno diagnosticato una schizofrenia cronica e un disturbo schizoaffettivo.
Nel 2004, dopo aver esaurito tutti i suoi appelli statali e federali, Panetti venne messo in calendario per l’esecuzione, ma un giudice federale sospese l'esecuzione per tenere un'udienza per determinare la sua competenza ad essere giustiziato. Durante l'udienza, Panetti ha affermato di credere che il diavolo stesse cospirando con lo Stato del Texas per ostacolare la sua missione divina di salvare le anime nel braccio della morte. Nonostante questo delirio, il giudice lo dichiarò competente per l’esecuzione, sostenendo che Panetti aveva una “consapevolezza fattuale” delle ragioni dietro la sua esecuzione. La Corte Suprema degli Stati Uniti ha esaminato il caso di Panetti nel 2007 e ha stabilito che l'ottavo emendamento vieta l'esecuzione di un individuo che non ha una comprensione razionale della connessione tra il suo crimine e la potenziale punizione. Nel 2008, Panetti è stato nuovamente valutato per la competenza e ritenuto idoneo a essere giustiziato. Questa decisione è stata confermata nel 2013 e l'esecuzione di Panetti è stata fissata per il 3 dicembre 2014. Poche ore prima dell'esecuzione prevista, la Corte del Quinto Circuito ha emesso una sospensione e in seguito ha stabilito che gli avvocati di Panetti avevano presentato prove sufficienti per dimostrare il "deterioramento" della sua stabilità mentale sin dalla seconda udienza di competenza, che gli dà diritto all'assistenza e al consiglio di esperti, nonché ad una nuova udienza.
Nel mese di ottobre 2022 si è tenuta la terza udienza di competenza per Panetti. Dopo aver ascoltato le argomentazioni e le prove, il giudice Pitman ha ritenuto che Panetti non possa essere giustiziato. "Ci sono diverse ragioni per proibire l'esecuzione di un pazzo, compreso il discutibile valore retributivo dell'esecuzione di un individuo così devastato dalla malattia mentale da non riuscire a comprendere il 'significato e lo scopo della punizione', così come l'intuizione della società che tale esecuzione 'offende semplicemente l'umanità'. Scott Panetti è uno di questi individui." L'avvocato di Panetti, Gregory Wiercoch, ha rilasciato una dichiarazione affermando che la decisione del giudice Pitman "impedisce allo Stato del Texas di esigere vendetta su una persona che soffre di una forma pervasiva e grave di schizofrenia che gli fa percepire in modo impreciso il mondo che lo circonda".
Sul caso Panetti vedi anche NtC 26/11/2014, 03/12/2014, e 04/02/2015

https://deathpenaltyinfo.org/news/federal-district-court-finds-scott-panetti-not-competent-for-execution

(Fonte: DPIC, 28/09/2023)

Altre news:
TAIWAN: CONDANNATO A MORTE PER GLI OMICIDI DEI FAMILIARI
IRAN - Mohammad Bagher Bazgir e Sasan Farzipour giustiziati a Khorramabad il 30 settembre
USA - Florida. Entra in vigore domani la controversa legge HB 1297
PAOLA-COSENZA: 29 E 30 SETTEMBRE VISITA ALLE CARCERI E CONFERENZA
SRI LANKA: 13 CONDANNATI A MORTE IN UN SOLO GIORNO
REGGIO CALABRIA: 26 E 27 SETTEMBRE VISITA ALLE CARCERI E CONFERENZA
IRAN - Ali Najafi e Bahram… giustiziati a Karaj il 27 settembre
IRAN - Ali Najafi, probabilmente un minorenne, giustiziato a Khorramabad il 27 settembre
VIBO VALENTIA: 28 SETTEMBRE VISITA AL CARCERE E CONFERENZA ‘REINSERIRE È MEGLIO CHE PUNIRE’
IRAN - Jafar Ghaed giustiziato ad Ahar il 27 settembre
IRAN - 2 uomini giustiziati a Karaj il 27 settembre
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER GLI OMICIDI DI DUE DONNE 
INDIA: CONDANNA A MORTE COMMUTATA IN UN CASO DI STUPRO E OMICIDIO DI UNA BAMBINA 
IRAN - 4 condanne a morte per produzione clandestina di alcolici
BANGLADESH: DUE CONDANNATI A MORTE PER L’OMICIDIO DI UNA DONNA DOPO LO STUPRO
IRAN - Askar Nami giustiziato a Tabriz il 26 settembre
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER LO STUPRO DELLA FIGLIA
IRAN - Mostafa Khosh Shaneh e Saeed Brahui Makaki giustiziati a Mashhad
IRAN - Morte di un prigioniero ebreo con cittadinanza iraniano-americana
BANGLADESH: CONDANNATO A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DI UNA BAMBINA
VIETNAM: GIUSTIZIATO NONOSTANTE GLI APPELLI INTERNAZIONALI
PALMI- LAUREANA: LUNEDÌ 25 SETTEMBRE VISITE ALLE CARCERI E CONFERENZA
LA CARTA DI DESANTIS CONTRO TRUMP: IL MIO BOIA È PIÙ BOIA DEL TUO
CARCERE: NESSUNO TOCCHI CAINO, CONTINUA IL VIAGGIO DELLA SPERANZA NEI LUOGHI DI PENA IN CALABRIA
UNA ‘GIORNATA DELLE VITTIME DIETRO LE SBARRE’, L’IDEA DI CHEIKH, DETENUTO QUALUNQUE
IRAN - Khairallah Jamshidi giustiziato a Minab il 23 settembre
IRAN - Uomo giustiziato a Minab il 23 settembre
IRAN - Mohammad Vali Jabari giustiziato a Isfahan il 23 settembre
ITALIA - AMMMORTE, libro di Rita Vitali Rosati
CATANZARO: 22 SETTEMBRE VISITA AL CARCERE DI SIANO E CONFERENZA

1 2 3 [Succ >>]
2024
gennaio
febbraio
  2023
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits