Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Guardie di frontiera nordcoreane
Guardie di frontiera nordcoreane
COREA DEL NORD: IL PARTITO AMMETTE E MINACCIA: ‘FUCILIAMO CHI TENTA DI SCAPPARE’

9 febbraio 2012: la pena capitale “è la giusta risposta a chi cerca di tradire il popolo nordcoreano e la rivoluzione socialista”. E per la prima volta dalla presa di potere di Kim Il-sung questo concetto è stato scritto in maniera ufficiale in un documento del Partito dei Lavoratori coreani, che viene letto al popolo come perenne ricordo di cosa li aspetta se cercano di fuggire. La presa di potere di Kim Jong-un, terzogenito ed erede del “caro leader”, sembra aver convinto molta gente a lasciare il Paese. E il regime reagisce con questo documento, ottenuto in esclusiva dal DailyNK.
Nel testo si legge: “Qualche tempo fa, un gruppo di traditori ha deciso di attraversare il fiume Tumen e tradire così la loro madrepatria socialista. Ma sono stati individuati dall’occhio veloce di una guardia di frontiera e arrestati. Erano stati convinti a tradire da uno dei loro figli, che aveva già tradito la patria ed era divenuto un informatore delle marionette sudcoreane. Ma i nostri soldati non si sono fatti sviare dalle loro mielose parole e hanno punito il primo traditore sul posto, arrestando poi gli altri”.
Il documento si intitola “Rafforzare la zona di confine e aumentare il livello di coscienza comune per migliorare la dignità del nostro socialismo” ed è stato pubblicato dalla casa editrice del Partito dei Lavoratori coreani lo scorso gennaio. Ora viene usato negli incontri pubblici, dove viene letto alla popolazione. Anche se non è esplicito, la parola “punire” è molto forte nella lingua coreana e indica che il disertore è stato fucilato. Il riferimento alla pena capitale è molto raro in Corea del Nord, soprattutto nei documenti ufficiali del Partito.
Come in molte altre occasioni, anche questa pubblicazione sembra essere una delle “ultime volontà” di Kim Jong-il, il defunto dittatore del regime: “Mantenere saldo il confine fa parte delle ultime istruzioni del nostro Generale, uno dei compiti più importanti e responsabili. L’alta coscienza politica del popolo di confine non è una questione operativa: è uno dei compiti più pesanti e più onorevoli del nostro popolo, riguarda la difesa del socialismo e della rivoluzione anche a costo della vita”. (Fonti: AsiaNews, 09/02/2012)

Altre news:
IRAN: DUE IMPICCAGIONI PER STUPRO
LIBANO: CONDANNATI A MORTE PER SPIONAGGIO
BANGLADESH: APPROVATO EMENDAMENTO ANTI-TERRORISMO
BANGLADESH: OTTO CONDANNE A MORTE PER OMICIDIO
GAZA: CORTE DI CASSAZIONE CONFERMA CONDANNA CAPITALE
LIBIA: AMNESTY, A UN ANNO DALLA RIVOLUZIONE GLI ABUSI DELLE MILIZIE CONTINUANO
FLORIDA (USA): GIUSTIZIATO DOPO 31 ANNI NEL BRACCIO DELLA MORTE
EGITTO: ANNULLATE TRE CONDANNE A MORTE
SRI LANKA: CONDANNATA A MORTE PER OMICIDIO
GAZA: CONDANNA ALLA FUCILAZIONE CONFERMATA
KENYA: CONFERMATE TRE CONDANNE ALL’IMPICCAGIONE
BIHAR (INDIA): 10 CONDANNE A MORTE PER MASSACRO NEL 2009
TEXAS (USA): PENTOBARBITAL QUASI ESAURITO
ARABIA SAUDITA: DUE DECAPITATI PER TRAFFICO DI DROGA
IRAN: IMPICCATO PER RAPINA ARMATA
KENIA: CONDANNE ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO E RAPINA
MALESIA: INDIANO CONDANNATO A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
UE: BIELORUSSIA COMMUTI CONDANNE CAPITALI
CALIFORNIA (USA): DA FORCAIOLO AD ABOLIZIONISTA
MALESIA: GIORNALISTA ‘BLASFEMO’ ESTRADATO IN ARABIA SAUDITA
IRAN: POSSIBILE ELIMINAZIONE DI PENA CAPITALE PER MINORI E LAPIDAZIONE
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO CON STUPRO
MALESIA: THAILANDESE CONDANNATA A MORTE PER DROGA
INDIA: CONFERMATE TRE CONDANNE A MORTE PER TERRORISMO
FLORIDA (USA): CONDANNATO A MORTE MALATO DI MENTE
INDIA: PRESIDENTE PATIL ACCOGLIE DOMANDA DI GRAZIA
MISSISSIPPI (USA): PRIMA ESECUZIONE DELL’ANNO NELLO STATO
GAZA: CONDANNA A MORTE PER COLLABORAZIONISMO
MALESIA: SAUDITA ‘BLASFEMO’ RISCHIA ESTRADIZIONE IN ARABIA SAUDITA
USA: RAPPORTO SUL BRACCIO DELLA MORTE

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2024
gennaio
febbraio
  2023
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits