Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Hamza Kashghari
Hamza Kashghari
MALESIA: SAUDITA ‘BLASFEMO’ RISCHIA ESTRADIZIONE IN ARABIA SAUDITA

8 febbraio 2012: un poeta e scrittore saudita, Hamza Kashghari, fuggito da oltre una settimana dal suo Paese per evitare le minacce e il mandato di cattura emesso dalla magistratura di Ryadh con l'accusa di aver offeso Maometto, è stato arrestato a Kuala Lumpur, in Malesia, e sarà estradato in Arabia saudita. Lo attende un processo per vilipendio della religione islamica. Il giovane è stato costretto a fuggire e ad abbandonare il suo paese in seguito alle polemiche scatenatesi per alcune frasi scritte su 'Twitter' riguardo a Maometto, giudicate offensive.
La scorsa settimana, prima dell’anniversario della nascita del profeta Maometto, Hamza di 23 anni, ha scritto un breve commento su Twitter: “Nel tuo compleanno, dirò che ho amato il ribelle che è in te, che sei sempre stato una fonte di ispirazione per me, e che non amo l’alone di divinità intorno a te. Non pregherò per te”. E ha continuato così: “nel tuo compleanno, non mi inchinerò davanti a te. Non ti bacerò la mano. Piuttosto, te la stringerò, come si fa fra eguali e ti sorriderò mentre tu mi sorridi. Ti parlerò come a un amico, niente di più. Ho amato alcuni tuoi aspetti, odiato altri, e altri non li ho capiti”.
Hamza ha avuto più di 30mila risposte in un giorno; è stato accusato di blasfemia, ed è stata chiesta la sua morte. Ha rimosso il tweet, e ha scritto delle scuse, chiedendo perdono. Ma la valanga non si è fermata. Qualcuno ha postato il suo indirizzo su YouTube, e dei vigilantes sono venuti a cercarlo dalla vicina moschea. Il ministro dell’Informazione ha proibito a tutti i giornali di pubblicare qualsiasi cosa scritta da lui, e il Consiglio degli anziani ha emanato un raro e duro comunicato di condanna chiedendo che fosse messo sotto processo. Re Abdullah stesso ha emanato l’ordine di arresto.
Hamza Kashgari, sentendo la pressione montare, è volato verso l’Asia del sud est. In un’intervista ha dichiarato di essere sbalordito dalla piega che hanno preso gli eventi, ma che si è rassegnato al fatto che non avrebbe più potuto tornare in Patria. Quando è stato arrestato stava cercando di organizzare il viaggio in un Paese che potesse dargli asilo. Un gruppo su Facebook, che si è formato rapidamente e conta ottomila membri, si intitola “Chiedamo l’esecuzione di Hamza Kashgari”. E in effetti è molto probabile che debba affrontare il rischio di essere condannato a morte. (Fonti: AsiaNews/Agenzie, 09/02/2012)

Altre news:
IRAN: DUE IMPICCAGIONI PER STUPRO
LIBANO: CONDANNATI A MORTE PER SPIONAGGIO
BANGLADESH: APPROVATO EMENDAMENTO ANTI-TERRORISMO
BANGLADESH: OTTO CONDANNE A MORTE PER OMICIDIO
GAZA: CORTE DI CASSAZIONE CONFERMA CONDANNA CAPITALE
LIBIA: AMNESTY, A UN ANNO DALLA RIVOLUZIONE GLI ABUSI DELLE MILIZIE CONTINUANO
FLORIDA (USA): GIUSTIZIATO DOPO 31 ANNI NEL BRACCIO DELLA MORTE
EGITTO: ANNULLATE TRE CONDANNE A MORTE
SRI LANKA: CONDANNATA A MORTE PER OMICIDIO
GAZA: CONDANNA ALLA FUCILAZIONE CONFERMATA
KENYA: CONFERMATE TRE CONDANNE ALL’IMPICCAGIONE
BIHAR (INDIA): 10 CONDANNE A MORTE PER MASSACRO NEL 2009
TEXAS (USA): PENTOBARBITAL QUASI ESAURITO
ARABIA SAUDITA: DUE DECAPITATI PER TRAFFICO DI DROGA
IRAN: IMPICCATO PER RAPINA ARMATA
KENIA: CONDANNE ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO E RAPINA
MALESIA: INDIANO CONDANNATO A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
UE: BIELORUSSIA COMMUTI CONDANNE CAPITALI
CALIFORNIA (USA): DA FORCAIOLO AD ABOLIZIONISTA
MALESIA: GIORNALISTA ‘BLASFEMO’ ESTRADATO IN ARABIA SAUDITA
IRAN: POSSIBILE ELIMINAZIONE DI PENA CAPITALE PER MINORI E LAPIDAZIONE
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO CON STUPRO
MALESIA: THAILANDESE CONDANNATA A MORTE PER DROGA
INDIA: CONFERMATE TRE CONDANNE A MORTE PER TERRORISMO
FLORIDA (USA): CONDANNATO A MORTE MALATO DI MENTE
COREA DEL NORD: IL PARTITO AMMETTE E MINACCIA: ‘FUCILIAMO CHI TENTA DI SCAPPARE’
INDIA: PRESIDENTE PATIL ACCOGLIE DOMANDA DI GRAZIA
IRAN: QUATTRO GIUSTIZIATI A QOM PER DROGA
USA: RAPPORTO SUL BRACCIO DELLA MORTE
MISSISSIPPI (USA): PRIMA ESECUZIONE DELL’ANNO NELLO STATO

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2024
gennaio
febbraio
  2023
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits