Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

LIBIA: AMNESTY, A UN ANNO DALLA RIVOLUZIONE GLI ABUSI DELLE MILIZIE CONTINUANO

15 febbraio 2012: in un nuovo rapporto sulla Libia, reso pubblico a un anno dall'inizio della rivolta, Amnesty International ha denunciato che le milizie armate ancora operanti in tutto il paese commettono abusi nella più assoluta impunità, alimentando l'insicurezza e pregiudicando gli sforzi per la ricostruzione delle istituzioni statali.
Il rapporto, intitolato "Le milizie minacciano le speranze di una nuova Libia", documenta gravi e massicci abusi, compresi crimini di guerra, detenzioni illegali e torture, da parte di una moltitudine di milizie nei confronti di sospetti lealisti gheddafiani.
Nei mesi di gennaio e febbraio una delegazione di Amnesty International ha visitato 11 strutture detentive usate da varie milizie nella Libia centrale e occidentale.
In 10 di questi centri, i detenuti hanno denunciato di essere stati torturati e hanno mostrato ad Amnesty International le ferite riportate. Parecchi detenuti hanno riferito che, per far cessare le torture, hanno dovuto confessare stupri, omicidi e altri crimini mai commessi.
Dal settembre 2011, almeno 12 persone detenute dalle milizie sono morte a causa della tortura.
I loro corpi erano ricoperti di ematomi, ferite e tagli e ad alcune di esse erano state strappate le unghie. Persone detenute nella capitale Tripoli e nei suoi dintorni, a Gharyan, Misurata, Sirte e Zawiya hanno raccontato ad Amnesty International di essere state sospese in posizioni contorte, picchiate per ore con fruste, cavi, tubi di plastica, catene, sbarre metalliche e bastoni di legno e di essere state sottoposte a scariche elettriche mediante elettrodi e congegni simili alle pistole taser.
Sono circa 2.400 le persone detenute in centri controllati dal nuovo governo libico, tuttavia le milizie tengono prigioniere diverse migliaia di persone, ha detto Amnesty, per la maggior parte a Tripoli, Misurata e nei loro dintorni. (Fonti: repubblica.it, AP, 16/02/2012)

Altre news:
IRAN: DUE IMPICCAGIONI PER STUPRO
LIBANO: CONDANNATI A MORTE PER SPIONAGGIO
GAZA: CORTE DI CASSAZIONE CONFERMA CONDANNA CAPITALE
BANGLADESH: OTTO CONDANNE A MORTE PER OMICIDIO
BANGLADESH: APPROVATO EMENDAMENTO ANTI-TERRORISMO
FLORIDA (USA): GIUSTIZIATO DOPO 31 ANNI NEL BRACCIO DELLA MORTE
TEXAS (USA): PENTOBARBITAL QUASI ESAURITO
SRI LANKA: CONDANNATA A MORTE PER OMICIDIO
KENYA: CONFERMATE TRE CONDANNE ALL’IMPICCAGIONE
BIHAR (INDIA): 10 CONDANNE A MORTE PER MASSACRO NEL 2009
GAZA: CONDANNA ALLA FUCILAZIONE CONFERMATA
ARABIA SAUDITA: DUE DECAPITATI PER TRAFFICO DI DROGA
IRAN: IMPICCATO PER RAPINA ARMATA
EGITTO: ANNULLATE TRE CONDANNE A MORTE
KENIA: CONDANNE ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO E RAPINA
UE: BIELORUSSIA COMMUTI CONDANNE CAPITALI
CALIFORNIA (USA): DA FORCAIOLO AD ABOLIZIONISTA
MALESIA: INDIANO CONDANNATO A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
MALESIA: GIORNALISTA ‘BLASFEMO’ ESTRADATO IN ARABIA SAUDITA
IRAN: POSSIBILE ELIMINAZIONE DI PENA CAPITALE PER MINORI E LAPIDAZIONE
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO CON STUPRO
INDIA: CONFERMATE TRE CONDANNE A MORTE PER TERRORISMO
MALESIA: THAILANDESE CONDANNATA A MORTE PER DROGA
FLORIDA (USA): CONDANNATO A MORTE MALATO DI MENTE
INDIA: PRESIDENTE PATIL ACCOGLIE DOMANDA DI GRAZIA
COREA DEL NORD: IL PARTITO AMMETTE E MINACCIA: ‘FUCILIAMO CHI TENTA DI SCAPPARE’
USA: RAPPORTO SUL BRACCIO DELLA MORTE
MALESIA: SAUDITA ‘BLASFEMO’ RISCHIA ESTRADIZIONE IN ARABIA SAUDITA
MISSISSIPPI (USA): PRIMA ESECUZIONE DELL’ANNO NELLO STATO
IRAN: QUATTRO GIUSTIZIATI A QOM PER DROGA

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2024
gennaio
febbraio
  2023
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits