Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Khaled Fouad Allam con Emma Bonino, febbraio 2006
Emma Bonino e Khaled Fouad Allam alla conferenza stampa
ITALIA. PRESENTATO IL RAPPORTO DI NTC SULLE VIOLAZIONI DEI DIRITTI UMANI IN IRAN E L’APPELLO PER SALVARE NAZANIN

17 febbraio 2006: si è tenuta presso la sede di Nessuno tocchi Caino a Roma la conferenza stampa sulle violazioni dei diritti umani in Iran e sul caso di Nazanin, la minorenne iraniana condannata alla pena capitale con l’accusa di aver ucciso uno degli uomini che tentavano di violentarla.
Nel corso della conferenza è stato illustrato il testo dell’appello in favore di Nazanin, che chiede alle Nazioni Unite e all'Unione Europea di impegnarsi affinché l’Iran rispetti il diritto all’esistenza delle sue cittadine e dei suoi cittadini e assicuri agli iraniani diritti democratici e di libertà.
Per Nessuno tocchi Caino quella in Iran contro la pena di morte e' prima di tutto una battaglia per l'affermazione dei diritti umani e la costituzione di uno stato democratico.
A partire dal caso di Nazanin, l’associazione denuncia le violazioni dei più elementari diritti umani commesse da Teheran, in particolare contro le donne e i minori.
Solo nel 2005, almeno otto minorenni al momento del fatto sono stati impiccati in Iran in violazione della Convenzione internazionale sui Diritti del Fanciullo, alle quale Teheran aderisce.  
“I minorenni continuano ad essere impiccati e le donne lapidate”, ha denunciato Elisabetta Zamparutti, Curatrice del Rapporto di Nessuno tocchi Caino “La pena di morte nel mondo”. “Quello iraniano, che in sede internazionale nega queste esecuzioni, è un regime a due facce: per questo chiediamo alla comunità internazionale di scendere in campo per fermare queste orribili violazioni".
"Abbiamo fatto questo appello - ha detto l'europarlamentare Emma Bonino - non solo perche' questi sono veri e propri casi dell'orrore, ma perche' riteniamo di dover sostenere quei gruppi democratici che in Iran non riescono ad avere uno sbocco politico. L'Europa focalizza tutta la sua attenzione sull'Iran solo sul programma nucleare e questo dimostra al popolo iraniano che cio' che gli accade non interessa all'Europa ". 
Oltre all’appello, firmato da diverse personalita' (da Rita Levi Montalcini a Lucia Annunziata, Dacia Maraini e Sabrina Ferilli), è stato presentato il dossier di Nessuno tocchi Caino su pena di morte e non solo nel regime dei mullah.
"L'Iran e' un Paese con delle enormi capacita' - ha spiegato Khaled Fouad Allam, docente di sociologia del mondo musulmano all'Universita' di Trieste e di islamistica nell'ateneo di Urbino - ma anche di forti contraddizioni. La sua e' una democrazia che io definisco totalitaria: ci sono donne che guidano autobus e insegnano all'universita', ma l'ideologia del regime coniuga il registro politico con quello religioso e mistico. Il problema e' il Governo, perche' il popolo aspira a tutt'altra cosa".
Un altro 'capitolo nero' è quello delle violazioni della libertà di stampa, su cui si è soffermato il giornalista iraniano Ahmad Rafat, portavoce dell'Iniziativa per la libertà di espressione in Iran. Rafat ha posto l'accento sulle "esecuzioni extra-giudiziarie" e in particolare sul fenomeno dei "finti suidici" che sta toccando da vicino in questi giorni sette redattori di una rivista iraniana, 'Tamaddon Hormozgan', arrestati in seguito alla pubblicazione di un articolo satirico sulla Rivoluzione Islamica. Secondo le autorità carcerarie, l'autrice dell’articolo, Elham Froutan, 19 anni, avrebbe tentato "già due volte il suicidio", sventato grazie all'intervento delle guardie. Ma sono in molti a temere che si tratti di un pretesto: in passato, infatti, l'uccisione di altri detenuti - come Zahra Kazemi, la fotoreporter canadese di origini iraniane morta nel carcere di Evin per le percosse subite - è stata definita un 'suicidio' dall'Autorità giudiziaria. (Fonti: Aki, Ansa, 17/02/2006)

Altre news:
BANGLADESH. VENTIDUE CONDANNE CAPITALI PER TERRORISMO
CINA. PENA DI MORTE PER GLI SCIPPATORI DEL GUANGDONG
USA. NEL 2005 DIMINUITE LE CONDANNE A MORTE
PENNSYLVANIA. GIUDICE VIETA ESECUZIONE DI CONDANNATO INSANO DI MENTE
VIETNAM. LAOTIANO CONDANNATO A MORTE PER DROGA
CINA. ‘SONO 8.000 LE PERSONE GIUSTIZIATE OGNI ANNO’
YEMEN. FUCILATO PER OMICIDI SANITARI USA
AFGHANISTAN. CONDANNA A MORTE PER EX CAPO SERVIZI SEGRETI
CINA. PROCESSI D’APPELLO CON UDIENZE PUBBLICHE
FILIPPINE. ARROYO, “IL MIO IMPEGNO PER ABOLIRE LA PENA DI MORTE”
IRAN. IMPICCATO IN CARCERE PER STUPRO
CALIFORNIA. RINVIO A TEMPO INDETERMINATO ESECUZIONE MORALES
CINA. DUE TAIWANESI GIUSTIZIATI PER TRAFFICO DI DROGA
REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO. MILITARE CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO
STATI UNITI. ‘NO’ A NUOVI ALIBI IN FASE DI SENTENZA
CALIFORNIA. DOPO IL ‘NO’ DEGLI ANESTESISTI ESECUZIONE RINVIATA DI ALCUNE ORE
NTC. BASTA CON L’IPOCRISIA DELLA ‘CIVILTA’ DELL’INIEZIONE LETALE
ARIZONA. IL PARLAMENTO CHIEDE SCUSA A KRONE, ESONERATO DAL BRACCIO DELLA MORTE
PAKISTAN. 11 CONDANNE A MORTE PER TENTATO OMICIDIO
COREA DEL SUD. MINISTERO DELLA GIUSTIZIA VALUTA ABOLIZIONE DELLA PENA CAPITALE
TURCHIA. RATIFICATO TREDICESIMO PROTOCOLLO ALLA CONVENZIONE EUROPEA SUI DIRITTI UMANI
IRAN. IMPICCATO A VENTIDUE ANNI
IRAQ. SADDAM DAVANTI AL BOIA ‘NEI PROSSIMI MESI’
IRAN. CONTINUANO LE CONDANNE A MORTE DI MINORI
VIETNAM. COMMUTATE CONDANNE CAPITALI DI DUE AUSTRALIANI
IRAN. DUE ESECUZIONI A SHIRAZ
IRAN. QUINDICENNE CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO
IRAN. SETTE CONDANNE A MORTE PER GLI ATTENTATI DI AHWAZ
TEXAS. QUARTO PRIGIONIERO GIUSTIZIATO QUEST’ANNO
GIORDANIA. NOVE CONDANNE A MORTE PER TERRORISMO

1 2 [Succ >>]
2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits