Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Yakub Memon
Yakub Memon
INDIA: YAKUB MEMON PRESENTA AL PRESIDENTE UN’ALTRA RICHIESTA DI GRAZIA

22 luglio 2015: l'esecuzione di uno degli attentatori di Mumbai del 1993 potrebbe essere posticipata, dal momento che il prigioniero ha consegnato una nuova richiesta di grazia alle autorità della prigione centrale di Nagpur, da trasmettere al Presidente indiano.
La mossa arriva un giorno dopo che la Corte Suprema ha respinto la sua “curative petition” (un’ultima istanza volta a prevenire o riparare eventuali abusi o violazioni eventualmente commessi nel processo di revisione). Yakub Memon, la cui impiccagione è prevista per il 30 luglio, sarebbe il primo ad essere giustiziato nel caso degli attentati esplosivi del 1993 a Mumbai.
La decisione di presentare la seconda richiesta di grazia, questa volta di carattere personale dal momento che la petizione precedente era stata presentata dal fratello Suleiman Memon, è stata assunta da Yakub di concerto con i suoi avvocati Anil Gedam e Shubal Farooquei e con suo cugino Usman Memon la sera del 21 luglio, dopo il verdetto della Corte Suprema.
"Ha presentato la domanda di grazia perché la prima è stata presentata dal fratello. Questa è la prima petizione presentata direttamente da Yakub", ha dichiarato Gedam, citato dall’Hindustan Times.
La mossa di Yakub ha diviso gli esperti di legge e ha lasciato molti dubbiosi sulla validità di una seconda petizione. Mentre alcuni avvocati ritengono si tratti solo di tattiche dilatorie per rimandare l'esecuzione di Yakub il più a lungo possibile, altri pensano che esista ancora una possibilità di ottenere la commutazione in ergastolo. Nel 2014, Suleiman ha presentato la richiesta di grazia a nome di Yakub al presidente Pranab Mukherjee, che l’ha respinta. E' possibile che Mukherjee la respinga di nuovo, e se lo fa, la data dell’esecuzione sarà spostata poiché la Corte Suprema ha stabilito l'anno scorso che un detenuto del braccio della morte possa essere giustiziato solo 14 giorni dopo il rigetto della sua richiesta di grazia.
"E' necessario che un periodo minimo di 14 giorni intercorra tra il ricevimento della comunicazione del rigetto della petizione e la data prevista di esecuzione", ha stabilito la Corte Suprema in un verdetto nel gennaio 2014.
"Questo permetterà al prigioniero di prepararsi mentalmente per l'esecuzione e avere un incontro finale con i membri della sua famiglia. Spetta al sovrintendente del carcere assicurarsi che i membri della famiglia del condannato ricevano in tempo la comunicazione del respingimento", ha aggiunto.
Tuttavia, un'altra sentenza della Corte può far rimandare ulteriormente l’esecuzione. Secondo la Corte, un detenuto del braccio della morte ha il diritto di contestare anche il rigetto della seconda richiesta di grazia. Non solo, egli può presentare quante domande di grazia vuole, dicono degli esperti legali. "Non solo può presentare la prima domanda di grazia, ma anche una seconda, terza e quarta. Tutte queste disperate domande di grazia continuano ad essere effettuate fino alla fine", ha detto l'avvocato KTS Tulsi.
La Corte Suprema ha respinto il 21 luglio la “curative petition” di Yakub, dopo il respingimento da parte della Corte Suprema della domanda di revisione, avvenuta nel 2014.
Un tribunale antiterrorismo di Mumbai nel 2007 ha riconosciuto Yakub colpevole di aver gestito finanze per la realizzazione di 13 attacchi esplosivi nella città il 12 marzo 1993, che causarono la morte di 257 persone e il ferimento di altre 700. Il governo del Maharashtra si sta preparando ad impiccare Yakub il 30 luglio. (Fonti: ibtimes.co.in, 22/07/2015)

Altre news:
ANALISI DEI DATI DEL RAPPORTO 2015 E OBIETTIVI DI NESSUNO TOCCHI CAINO
ARABIA SAUDITA: PAKISTANO DECAPITATO PER TRAFFICO DI EROINA
GLI INTERVENTI DI ORLANDO, GOZI E PANNELLA
I MESSAGGI DI MATTARELLA, GRASSO E BOLDRINI A NESSUNO TOCCHI CAINO
IL RAPPORTO 2015 DI NESSUNO TOCCHI CAINO
PAKISTAN: ALTRI CINQUE PRIGIONIERI IMPICCATI A LAHORE E RAWALPINDI
USA: IL CANDIDATO ALLA PRESIDENZA O'MALLEY VUOLE ABOLIRE LA PENA DI MORTE
INDIA: YAKUB MEMON IMPICCATO PER GLI ATTENTATI A MUMBAI DEL 1993
PAKISTAN: QUATTRO DETENUTI IMPICCATI PER OMICIDIO
PAKISTAN: ALTRO OTTO PRIGIONIERI IMPICCATI
LIBIA: NESSUNO TOCCHI CAINO, CONDANNA SAIF GHEDDAFI ANCHE NOI RESPONSABILI
ARABIA: SECONDA ESECUZIONE DOPO LA PAUSA DEL RAMADAN
LIBIA: TRIBUNALE CONDANNA A MORTE FIGLIO DI GHEDDAFI, SAIF AL-ISLAM
PAKISTAN: RIPRENDONO LE ESECUZIONI, TRE PRIGIONIERI IMPICCATI
ARABIA SAUDITA: PADRE PERDONA L’ASSASSINO DI SUO FIGLIO
IRAN: CINQUE PRIGIONIERI IMPICCATI
SIRIA: CINQUE OPPOSITORI CONDANNATI A MORTE IN CONTUMACIA
TUNISIA: PARLAMENTO RAFFORZA PENA DI MORTE PER TERRORISMO
ARABIA SAUDITA: PRIMA DECAPITAZIONE DOPO LA PAUSA DEL RAMADAN
IRAN: 12 PRIGIONIERI GIUSTIZIATI
GAMBIA: PRESIDENTE CONCEDE LA GRAZIA MA NON AGLI AUTORI DEL FALLITO GOLPE
PAKISTAN: LA CORTE SUPREMA ESAMINERÀ IL RICORSO DI ASIA BIBI
PAKISTAN: SOSPESA LA CONDANNA A MORTE DI ASIA BIBI
TOBAGO: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DELLA MOGLIE
INDIA: LA CORTE SUPREMA CONFERMA SOLO IL 5% DELLE CONDANNE CAPITALI EMESSE NEL PAESE
EAU: PENA DI MORTE PER I CRIMINI LEGATI AD ODIO RELIGIOSO
TRINIDAD E TOBAGO: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO
NESSUNO TOCCHI CAINO: LO STATO ITALIANO CONVOCHI CONFERENZA SU STATO DI DIRITTO E DIRITTO UMANO ALLA CONOSCENZA
ZAMBIA: IL PRESIDENTE EDGAR LUNGU SVUOTA IL BRACCIO DELLA MORTE
IRAN: GRAZIATI DUE CONDANNATI A MORTE

1 2 3 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits