Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

IRAN: 10.000 DETENUTI GRAZIATI IN OCCASIONE DEL CAPODANNO PERSIANO E DELL’EPIDEMIA COVID-19

20 marzo 2020:

Il portavoce della magistratura iraniana il 19 marzo 2020 ha dichiarato che il leader supremo Ali Khamenei grazierà circa 10.000 prigionieri, "più della metà dei quali scontano pene detentive legate alla sicurezza". Il 18 marzo, i media iraniani hanno riferito che Khamenei aveva concordato con la richiesta del capo della magistratura Ebrahim Raisi di graziare alcuni prigionieri, esclusi quelli che scontano più di cinque anni per motivi di "sicurezza”. Il leader supremo dell'Iran emette grazie in determinate occasioni, comprese le festività religiose, nonché in occasione del capodanno iraniano che si celebra il 21 marzo. Nelle ultime due settimane, Teheran aveva già concesso la scarcerazione temporanea di 70 mila detenuti per contrastare la diffusione del coronavirus nelle carceri. L’amnistia riguarderà detenuti condannati a oltre 10 anni di carcere che abbiano già scontato almeno metà della pena, a detenuti anziani (70 anni se uomini, e 60 se donne) che abbiano già scontato almeno un quinto della pena, e a condannati a pene inferiori a cinque anni per reati legati alla sicurezza. Lo riporta l’agenzia di stampa Irna. L'Iran non riconosce il termine "prigioniero politico" e usa "prigionieri di sicurezza", categoria che comprende gli oppositori del regime, i prigionieri di coscienza e le persone arrestate durante le proteste popolari. Come già riportato da Nessuno tocchi Caino, nei giorni scorsi con due diversi provvedimenti, Raisi aveva disposto la scarcerazione temporanea di circa 70.000 detenuti per deflazionare le carceri, dove il virus Covid 19 ha mietuto molte vittime. Il provvedimento di grazia sarà applicato in gran parte a persone che sono già state rilasciate “sulla parola”. Il 10 marzo, il relatore speciale delle Nazioni Unite per i diritti umani in Iran, Javaid Rehman, aveva chiesto a Teheran di liberare temporaneamente tutti i prigionieri politici dalle prigioni sovraffollate e con pessime condizioni igienico-sanitarie per contribuire ad arginare il contagio di coronavirus. Parlando con i giornalisti a Ginevra, Rehman ha anche affermato che un certo numero di cittadini con doppia nazionalità e stranieri detenuti in Iran sono a rischio reale di contagio, se non sono già stati infettati dal virus. Finora la magistratura iraniana ha permesso ad alcuni "prigionieri di sicurezza" con pene basse di usufruire della scarcerazione provvisoria. Tra loro, Nazanin Zaghari-Ratcliff, con doppia nazionalità britannica e iraniana condannata a cinque anni per accuse di spionaggio. Altri detenuti stranieri o con doppia nazionalità sono però ancora detenuti, nonostante le pressioni internazionali. La nota avvocatessa e difensore dei diritti umani Nasrin Sotoudeh, che sta scontando una condanna a 10 anni, ha intrapreso uno sciopero della fame in segno di protesta per i rischi legati alla detenzione in tempi di Covid-19. L’Iran è il principale focolaio dell’epidemia del Medio Oriente. L’ultimo bilancio fornito dal ministero della Salute è di 1.135 morti, mentre il totale dei contagi ha raggiunto quota 17.361.

(Fonti: Radiofarda, shabtabnews.com, 19/03/2020)

Altre news:
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DI UNA BAMBINA
GIAPPONE: DIVENTA DEFINITIVA LA CONDANNA A MORTE DELL’OMICIDA DEI DISABILI MENTALI
SOMALILAND: 800 DETENUTI SARANNO LIBERATI CONTRO LA DIFFUSIONE DEL CORONAVIRUS IN CARCERE
BOTSWANA: DUE UOMINI GIUSTIZIATI PER OMICIDIO
ZIMBABWE: 5.000 DETENUTI LIBERATI CONTRO LA DIFFUSIONE DEL COVID-19 NELLE CARCERI
EGITTO: CINQUE CONDANNATI A MORTE PER INCIDENTE ALL’OLEODOTTO CHE CAUSO’ NOVE MORTI
YEMEN: GLI HOUTHI GRAZIANO MEMBRO DELLA MINORANZA BAHA’I CHE ERA STATO CONDANNATO A MORTE
LA GRAN BRETAGNA NON PUÒ FORNIRE AGLI STATI UNITI PROVE DA USARE IN CASI CAPITALI
SRI LANKA: IL PRESIDENTE CONCEDE LA GRAZIA A MILITARE CHE UCCISE DEI CIVILI TAMIL
GIAPPONE: PRIMA DI ESSERE IMPICCATO, MEMBRO SETTA AUM SHINRIKYO HA ESORTATO ASPIRANTI TERRORISTI A NON ESEGUIRE ATTENTATI
IRAN: 70 PRIGIONIERI POLITICI A TEHERAN E KARAJ PROTESTANO PER LA DIFFUSIONE DEL CORONAVIRUS
LE NAZIONI UNITE CHIEDONO DI INTERROMPERE L’USO DELLA PENA DI MORTE
NIGERIA: SEI CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
EMIRATI ARABI UNITI: CONDANNA A MORTE CONFERMATA PER PADRE CHE ABUSAVA DELLA FIGLIA
CINA: CONDANNATO A MORTE STUPRATORE CHE HA SEQUESTRATO LA VITTIMA PER 24 GIORNI
COLORADO (USA): ABOLITA LA PENA DI MORTE NELLO STATO
COREA DEL NORD: CONTRABBANDIERE GIUSTIZIATO PER AVER NASCONTO INFEZIONE DA COVID-19
YEMEN: CORTE HOUTHI CONFERMA CONDANNA A MORTE DI BAHA’I
ZIMBABWE: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO E STUPRO
CARCERI. NESSUNO TOCCHI CAINO, BENE MATTARELLA SU DETENUTI COME PARTE DELLA COLLETTIVITA’
IRAN: CONDANNATO A MORTE UN ALTRO PARTECIPANTE ALLE ‘PROTESTE DI NOVEMBRE’
SIRIA: IL PRESIDENTE ASSAD CONCEDE L’AMNISTIA
INDIA: QUATTRO IMPICCATI PER L’OMICIDIO E STUPRO DI UNA RAGAZZA SUL BUS NEL 2012
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE A SARGODHA PER OMICIDIO
GIAPPONE: NON VUOLE PRESENTARE APPELLO IL CONDANNATO A MORTE PER GLI OMICIDI DEI DISABILI
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO
NIGERIA: CONDANNATO A MORTE PER RAPINA A MANO ARMATA
BANGLADESH: PADRE E ZIO CONDANNATI A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN BAMBINO
USA: IL NEW YORK TIMES DESCRIVE LA SITUAZIONE ATTUALE NEL CAMPO DI DETENZIONE DI GUANTANAMO
YEMEN: TRIBUNALE HOUTHI CONDANNA A MORTE 19 UFFICIALI DELL’ESERCITO

1 2 3 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits