Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Johnny Lee Gates
Johnny Lee Gates
GEORGIA (USA): JOHNNY LEE GATES LIBERATO DOPO 43 ANNI DI CARCERE

19 maggio 2020:

Johnny Lee Gates è stato scarcerato in Georgia il 15 maggio 2020, dopo aver trascorso in carcere 43 anni, 25 dei quali nel braccio della morte. Il 13 marzo 2020 la Corte Suprema di Stato aveva respinto 9-0 il ricorso della pubblica accusa, e aveva quindi confermato l’annullamento del verdetto di colpevolezza di Gates, 64 anni, nero.
Il 10 gennaio 2019 il giudice John Allen della Muscogee County aveva annullato il verdetto di colpevolezza di Gates, che era stato condannato a morte nel settembre 1977 (da una giuria tutta bianca) con l’accusa di aver violentato e ucciso, il 30 novembre 1976, Kathrina Wright, 19 anni, bianca.
La condanna a morte venne annullata nel 1992 alla luce del ritardo mentale dell’imputato. Dopo una serie di ricorsi, l’annullamento definitivo della condanna a morte venne deciso nel 2003, e la pena commutata in ergastolo in ragione del basso quoziente intellettivo, 65 punti.
Nel 2019 il giudice Allen aveva annullato il verdetto di colpevolezza che era a monte della condanna accogliendo la tesi della difesa secondo la quale nuovi test del Dna hanno dimostrato che i reperti fisiologici repertati sulla scena del crimine sicuramente non appartengono a Gates. Gli avvocati di Gates infatti avevano localizzato nell’archivio del procuratore distrettuale una cintura per accappatoio e 4 cravatte che erano state usate per legare la vittima, reperti che si riteneva fossero stati distrutti dopo il processo. Considerato che la ricostruzione processuale asseriva che l’omicidio fosse stato compiuto a mani nude, e che il Dna sui reperti non è di Gates, il giudice Allen aveva disposto la ripetizione dell’intero processo, decisione confermata dalla Corte Suprema.
Il 15 maggio 2020 la pubblica accusa ha quindi rinunciato a ripetere il processo, e Gates in cambio ha dovuto accettare un cosiddetto “Alford plea” per le imputazioni di omicidio involontario e rapina. In un “Accordo Alford” l’imputato non ammette la sua colpevolezza, ma riconosce che la pubblica accusa ha elementi sufficienti per processarlo. Sostanzialmente questo tipo di accordo serve alla pubblica accusa per evitare di dover risarcire l’imputato, e l’imputato di solito lo accetta altrimenti la pubblica accusa, con altri processi e altri ricorsi potrebbe rinviare di molto la scarcerazione. In cambio dell’accordo Gates è stato condannato a 40 anni, ma avendone già scontati 43 oggi è stato scarcerato. Durante il processo originario, nel 1977, Gates aveva confessato, ma in seguito i suoi avvocati sostennero che si era trattato di una confessione forzata. Negli ultimi anni Gates è stato assistito dal Georgia Innocence Project e dal Southern Center for Human Rights.

(Fonti: Atlanta Journal-Constitution, 16/05/2020)

Altre news:
ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?
SOMALIA: EX SOLDATO GIUSTIZIATO NEL PUNTLAND PER OMICIDIO
SOMALIA: GIUSTIZIATO DA AL-SHABAAB PERCHE’ SOSTENEVA DI AVERE POTERI SOVRANNATURALI
NIGERIA: RELIGIOSO CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO NELLO STATO DI ONDO
IRAN: ROUHANI CHIEDE LEGGI PIÙ SEVERE SUGLI ‘OMICIDI D'ONORE’ DOPO L'UCCISIONE DI ROMINA ASHRAFI, UNA RAGAZZA DI 13 ANNI
NEBRASKA (USA): LA CORTE SUPREMA DI STATO CONTRO LA SEGRETEZZA SUI FARMACI LETALI
IRAN: NESSUNO TOCCHI CAINO, INACCETTABILE LEGGE ANTI-SIONISTA E INTRODUZIONE DELLA PENA DI MORTE PER COLPIRE ISRAELE
PAKISTAN: YOUNAS MASIH, COGNATO DI ASIA BIBI, UCCISO A SHEIKHUPURA
CARCERE: CORONAVIRUS, CLASS ACTION PROCEDIMENTALE PER IL RISPETTO DELLE MISURE IGIENICO SANITARIE NEL CARCERE DI TARANTO
YEMEN: APPELLO INTERNAZIONALE PER I QUATTRO GIORNALISTI CONDANNATI A MORTE
TEXAS (USA): RONALD PRIBLE POTREBBE ESSERE LIBERATO DAL BRACCIO DELLA MORTE ENTRO ALCUNI MESI
COREA DEL NORD: COPPIA GIUSTIZIATA PER AVER TENTATO LA FUGA AL SUD DURANTE LA QUARANTENA
QATAR: NEPALESE GIUSTIZIATO PER L’OMICIDIO DI UN QATARIOTA
USA: ZACARIAS MOUSSAOUI SI DISSOCIA DAL TERRORISMO
INDIA: CONDANNATO A MORTE NELL’UTTAR PRADESH PER SEI OMICIDI
VIETNAM: SETTE CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI EROINA
ARABIA SAUDITA: I FIGLI DEL GIORNALISTA KHASHOGGI PERDONANO I CINQUE CONDANNATI A MORTE PER L’OMICIDIO DEL PADRE
IRAN: RICERCATRICE FRANCO-IRANIANA FARIBA ADELKHAH CONDANNATA A SEI ANNI DI CARCERE
VIETNAM: DUE CONDANNE A MORTE E UNA ALL’ERGASTOLO PER TRAFFICO DI DROGHE
GIUSTIZIA E CARCERE. NESSUNO TOCCHI CAINO CONVOCA SUO CONSIGLIO DIRETTIVO: ‘ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?’
OREGON (USA): L’AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA ANNUNCIA LA CHIUSURA DEL BRACCIO DELLA MORTE
MISSOURI (USA): GIUSTIZIATO WALTER BARTON
SINGAPORE 'ANCORA PIU' CRUDELE’ PER AVER EMESSO CONDANNA A MORTE VIA ZOOM
TAIWAN: GIUDICATO INNOCENTE DOPO 19 ANNI NEL BRACCIO DELLA MORTE
PAKISTAN: DUE CONDANNATI A MORTE PER ATTENTATO NEL SANTUARIO
MALESIA: CONFERMATE DUE CONDANNE CAPITALI PER OMICIDIO
SINGAPORE: MALESE CONDANNATO A MORTE VIA ZOOM PER TRAFFICO DI EROINA
THAILANDIA: PROPRIETARIO DI SCUOLA PER CADETTI CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN RAGAZZO
VIETNAM: TRE CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
SOMALIA: TRIBUNALE MILITARE EMETTE DUE CONDANNE A MORTE PER OMICIDIO

1 2 3 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
  IRAN: NESSUNO TOCCHI CAINO, IMPICCAGIONE DEL MANIFESTANTE MOSTAFA SALEHI È UNA VERGOGNA PER IL MONDO COSIDDETTO DEMOCRATICO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits