Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

LA TERZA COMMISSIONE DELL'ASSEMBLEA GENERALE DELL'ONU HA APPROVATO LA RISOLUZIONE PER LA MORATORIA DELLA PENA DI MORTE: SERGIO D'ELIA A RADIO RADICALE

18 novembre 2016: "Possiamo dire che ci sono luci ed ombre in questo primo passaggio nella Terza Commissione competente sui diritti umani. Partiamo dagli aspetti non proprio positivi: si riflette in questo voto la tendenza, quasi mondiale, di un ritorno alle sovranità nazionali.
Per la prima volta è passato un emendamento che è stato presentato da Singapore - come le volte precedenti, ma le volte precedenti era stato sempre respinto - che fa riferimento alle prerogative degli Stati di decidere quale tipo di pena comminare di fronte ai reati più gravi, è il cosiddetto emendamento sulla sovranità nazionale, è stato approvato con 76 voti a favore, 72 contrari e 26 astenuti.
Questo emendamento - ha proseguito Sergio D'Elia - benché il capofila sia Singapore è di Putin poiché, la Federazione Russa ha portato con se, nel dare voto favorevole, paesi dell'ex impero sovietico, invece per il continente africano il capofila è stato il Sudafrica che si è portato dietro paesi anche abolizionisti come il Sudafrica stesso.
Io non do molta importanza al passaggio di questo emendamento - ha commentato il Segretario di NTC - perché è scontato che poi l'abolizione o il mantenimento della pena di morte lo decidono i governi e i parlamenti a livello nazionale. Si conferma quello che accade in questi ultimi tempi, i populismi sono in voga in molti paesi, ad esempio nelle Filippine dove il Presidente sceriffo Duterte sta facendo un vero massacro, nel nome della lotta della guerra alla droga le esecuzioni extra giudiziarie di presunti trafficanti, spacciatori sono all'ordine del giorno, e le Filippine che avevano sempre votato a favore della risoluzione questa volta, per la prima volta, si sono astenuti.
I passi positivi sono molti di più e vengono per la maggior parte dal Continente africano dove paesi che prima si astenevano sulla risoluzione, per la prima volta hanno votato a favore come il Gambia, La Guinea, la Namibia, il Malawi e lo Swaziland.
Mi preme molto sottolineare - ha proseguito D'Elia - i voti a favore per la prima volta dello Swaziland e del Malawi che sono stati oggetto di una missione di NTC due settimane fa, proprio al fine di ottenere un voto favorevole all'assemblea generale.
Due paesi della missione erano proprio il Malawi e lo Swaziland dove, negli incontri che ci sono stati con la delegazione di NTC guidata da Antonio Stango, il Ministro degli Esteri e il Ministro della Giustizia avevano annunciato il loro voto favorevole.
Infine - ha ricordato Sergio D'Elia - per la prima volta ha votato a favore lo Sri Lanka come aveva annunciato il Ministro della Giustizia al Congresso mondiale contro la pena di morte, ad Oslo nel giugno scorso.
Io credo che poi il passaggio definitivo, che si tiene tra un mese, nell'assemblea plenaria delle Nazioni Unite, registrerà ulteriori passaggi positivi: in III Commissione alcuni paesi erano assenti per vari motivi, anche paesi abolizionisti, paesi storicamente favorevoli alla moratoria ONU sull'esecuzioni, che si presenteranno al voto e voteranno a favore, è possibile prevedere quindi, che i 117 voti record del 2014 saranno superati, e noi lavoreremo in questo senso".

Altre news:
MALESIA: PADRE DI CINQUE FIGLI CONDANNATO A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
ARABIA SAUDITA: GIUSTIZIATA PER L’OMICIDIO DEL MARITO
SINGAPORE: DUE ESECUZIONI PER TRAFFICO DI DROGA
INDIA: UN’ALTRA CONDANNA A MORTE PER IL MASSACRO DI SENARI
ONU: IL KENYA PRENDA IN CONSIDERAZIONE L'ABOLIZIONE DELLA PENA CAPITALE
GEORGIA (USA): GIUSTIZIATO STEVEN FREDERICK SPEARS
BANGLADESH: DUE CONDANNATI ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO
PROIEZIONE DEL DOCUFILM ‘SPES CONTRA SPEM’ NEL CARCERE DI SECONDIGLIANO
CINA: GIUSTIZIATO PER L’OMICIDIO DEL CAPO-VILLAGGIO
EGITTO: ANNULLATA LA CONDANNA A MORTE DELL’EX PRESIDENTE MORSI
INDIA: 10 CONDANNATI A MORTE PER IL MASSACRO DI SENARI
INDONESIA: PAKISTANO CONDANNATO A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
USA: UN RITORNO DELLA PENA DI MORTE?
IRAN: NOVE GIUSTIZIATI PER OMICIDIO E DROGA
NIGERIA: IL GOVERNATORE DI EDO COMMUTA QUATTRO CONDANNE A MORTE IN ERGASTOLO
CONCLUSA IN SWAZILAND LA MISSIONE AFRICANA DI NESSUNO TOCCHI CAINO
GIAPPONE: GIUSTIZIATO AUTORE DI DUE OMICIDI
IRAN: DUE IMPICCATI PER OMICIDIO E STUPRO
KUWAIT: I SEDICENNI POTRANNO ESSERE CONDANNATI A MORTE
IRAN: SEI ESECUZIONI, INCLUSA UNA IN PUBBLICO
USA: 3 RISULTATI NEGATIVI E UNO POSITIVO PER IL MOVIMENTO ABOLIZIONISTA
IN NEBRASKA E CALIFORNIA VOTO FAVOREVOLE ALLA PENA DI MORTE
IRAN: LE AUTORITÀ APPLICANO LA PENA DELL’OCCHIO PER OCCHIO
CINA: CONDANNATO A MORTE CON DUE ANNI DI SOSPENSIONE PER ESPLOSIONI NEL MAGAZZINO
NESSUNO TOCCHI CAINO: PROSEGUE LA MISSIONE IN AFRICA A SOSTEGNO DELLA MORATORIA ONU
ITALIA: È MORTO UMBERTO VERONESI, SCIENZIATO E ABOLIZIONISTA SULLA PENA DI MORTE E SULL’ERGASTOLO
IRAN: DUE ESECUZIONI NEL CARCERE DI QORVEH
NIGERIA: OTTUAGENARIO E ALTRI TRE CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
EGITTO: DUE CONDANNATI A MORTE PER TERRORISMO
IRAN: CINQUE IMPICCAGIONI A RASHT E KHORRAMABAD

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2023
gennaio
febbraio
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits